Newsletter n. 7/2010

Notizie, informazioni e aggiornamenti sull'attività dei settori Istruzione, Formazione e Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa

Supplemento al n. 33 del periodico "Circondario Eventi" - Reg. Trib. di Firenze n. 5114 del 29.10.2001 - anno X.
Proprietario ed editore: Circondario Empolese Valdelsa - Piazza della Vittoria, 54 - 50053 Empoli (FI).
Direttore responsabile: Salvatore Lagaccia.
Fonte delle notizie: Amministrazioni Comunali.

"Bisogna ritornare sui passi già dati, per ripeterli, e per tracciarvi a fianco nuovi cammini. Bisogna ricominciare il viaggio. Sempre." - Jose' Saramago.

Archivio Newsletters

Newsletter n. 7 – Luglio 2010


Notizie dall'Ufficio Istruzione:

1. LA REGIONE SI SOSTITUISCE ALLO STATO PER SOSTENERE 92 SEZIONI DI SCUOLA DELL'INFANZIA.
Sono 48, oltre alle 44 già sostenute a partire dallo scorso anno, le nuove sezioni di scuola dell'infanzia che apriranno in Toscana solo grazie ai fondi della Regione. Le 92 sezioni che, a 40 ore settimanali l'una, saranno attivate (le 44 aperte lo scorso anno e le 48 da aprire con il nuovo anno scolastico 2010 - 2011 per un totale di circa 2.300 bambini) implica finanziamenti nell'ordine dei 4,9 milioni di euro.
Il numero di sezioni di scuola statale dell'infanzia su cui il ministero ha posto il blocco, garantendo finanziamenti statali, in Toscana è pari a 2.680. Rimangono pertanto fuori circa 40 nuove sezioni ogni anno con bambine e bambini rimasti in lista d'attesa e una pesante situazione che colpisce le giovani famiglie.
Da qui la scelta della Regione di investire sul futuro in considerazione del fatto che il capitale umano di un Paese si costruisce dall'infanzia.
La Regione conferma inoltre, anche per il 2011, il sostegno alle scuole materne paritarie (un milione e mezzo di euro per quelle comunali; 2 milioni per le paritarie private oltre a un contributo di 300 mila euro per le paritarie cattoliche associate alla Fism).
Di seguito si riporta la ripartizione per singola provincia:
Fra parentesi la previsione, a oggi, del numero di sezioni di scuola d'infanzia che saranno attivate nell'anno scolastico 2010-11 con il finanziamento regionale:
Arezzo (4); Firenze (18); Grosseto (2); Livorno (6); Lucca (10); Massa Carrara (1); Pisa (18); Pistoia (11); Prato (18); Siena (4). In totale 92 sezioni.

Notizie dall'Ufficio Formazione:

1. BANDO P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013 PER VOUCHER INDIVIDUALI, ASSI I E IV DEL 30 APRILE 2010: APPROVAZIONE DELLA GRADUATORIA.
Con determinazione n. 258 del 22.07.2010 è stata approvata la graduatoria dei voucher FSE pervenuti alla scadenza del 30 aprile 2010 a valere sul Bando P.O.R. Obiettivo 2 2007-2013 voucher Assi I e IV. La graduatoria sarà pubblicata nei prossimi giorni nella sezione Formazione del sito del Circondario.

2. P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013: AVVISO REGIONALE PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI FORMATIVI NEI SETTORI ECONOMICI SPECIFICI.
Con decreto n. 2388 del 14.05.2010, la Regione Toscana ha approvato l'avviso pubblico per il finanziamento di progetti formativi nei settori economici specifici. L'avviso, pubblicato sul Supplemento n. 66 al Burt n. 21 del 26.05.2010, mette a disposizione l'importo complessivo di € 6 milioni per attività formative a favore di occupati e non occupati.
La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 13 del 29.10.2010.
L'avviso e la modulistica completa sono disponibili nella sezione Lavoro del sito della Regione Toscana dove sarà a breve pubblicata anche una sezione dedicata ai quesiti più frequenti con le relative risposte (FAQ).

3. P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013: MODIFICATO IL PROVVEDIMENTO ATTUATIVO DI DETTAGLIO.
Con decreto dirigenziale n. 3245 del 29.06.2010, la Regione Toscana ha apportato delle modifiche al Provvedimento attuativo di dettaglio del P.O.R. Obiettivo 2 F.S.E. 2007-2013: il nuovo testo del documento è disponibile in formato elettronico nella sezione Formazione del sito del Circondario.

Notizie dall'Ufficio Politiche del Lavoro:

1. SONO DISPONIBILI I DATI RELATIVI AL RAPPORTO SUL MERCATO DEL LAVORO NEL CIRCONDARIO EMPOLESE VALDELSA ANNO 2009.
Mercoledì 30 giugno presso la Sala Conferenze del Centro per l'Impiego di Empoli si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del "Rapporto sul mercato del lavoro nel Circondario Empolese Valdelsa anno 2009" prodotto dall'Osservatorio Integrato sul Mercato del Lavoro. In questo momento di crisi economica e occupazionale l'Osservatorio sul Mercato del Lavoro è lo strumento essenziale in grado di fornire in modo tempestivo alle istituzioni locali un quadro analitico della realtà territoriale al fine, da un lato di sostenere i lavoratori in difficoltà e dall'altro di affiancare le imprese nella ricerca di nuove prospettive di sviluppo.
I dati presentati sono disponibili alla pagina Lavoro del sito del Circondario.

2. BANDO P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013 VOUCHER DI CONCILIAZIONE “LIBERAMAMMA”: APPROVAZIONE GRADUATORIA DELLE DOMANDE PERVENUTE MESE DI GIUGNO.
Il Circondario Empolese Valdelsa con determinazione n. 52 del 08.03.2010, nell'ambito del POR Obiettivo 2 FSE 2007-2013 (Asse I adattabilità e Asse II occupabilità) ha emesso un bando per l'erogazione di voucher di conciliazione a donne occupate e non occupate impegnate in azioni di politica attiva del lavoro.
I voucher sono destinati a:
  • donne occupate con figli fino a 6 anni di età frequentanti un percorso formativo finanziato o riconosciuto ai sensi dell'art. 17 della L. R. n. 32/02 o altri interventi di formazione professionale.
  • donne non occupate con figli fino a 6 anni di età, iscritte ai servizi per l'impiego del Circondario, frequentanti un percorso formativo finanziato o riconosciuto ai sensi dell'art. 17 della L. R. n. 32/02 o un tirocinio formativo e di orientamento ai sensi della Legge n. 196/97.
Le azioni finanziabili sono:
  • voucher di conciliazione per il pagamento della retta di iscrizione a strutture educative private accreditate e centri di gioco educativi di un figlio/a fino a 6 anni di età nel periodo che intercorre tra l'inizio e la fine del percorso formativo
  • voucher di conciliazione per l'acquisto di prestazioni di cura (baby sitter) a favore di minori fino a 6 anni di età nel periodo che intercorre tra l'inizio e la fine del percorso formativo.
L'avviso ha validità fino al 31.12.2013 e nel periodo di validità del bando non sono previste scadenze. Entro il 15 di ogni mese l'Ufficio Politiche del Lavoro verificherà l'ammissibilità delle domande pervenute nel mese precedente, redigendo la graduatoria in base all'ordine di arrivo della domanda.
L'avviso e tutti gli allegati sono disponibili nella sezione Lavoro del sito del Circondario.
Con determinazione n. 243 del 08.07.2010 è stata approvata la graduatoria dei voucher di conciliazione, bando "Liberamamma" relative alle domande pervenute nel mese di giugno 2010.
Nel mese di giugno sono state approvate n. 1 richiesta di voucher individuale sull'asse II.
La graduatoria dei soggetti finanziati di cui all'allegato A (asse II) sono visibili nella sezione Lavoro del sito del Circondario.

3. CHIUSURA AL PUBBLICO DELL'AULA TRIO.
Le Aule Trio di Empoli e Castelfiorentino rimarranno chiuse al pubblico dal 02.08.2010 al 03.09.2010.


Logo del Centro per l'Impiego Notizie dai Servizi per l'Impiego - Offerte di lavoro:

1. SERVIZI PER L’IMPIEGO DEL CIRCONDARIO EMPOLESE VALDELSA: VARIAZIONE DELL’ORARIO PER IL PERIODO ESTIVO.
Si comunicano di seguito le modifiche dell’orario di apertura del Servizio Territoriale di Fucecchio e di alcuni Sportelli di Prima Accoglienza del Circondario Empolese Valdelsa per il periodo estivo:
  • SERVIZIO TERRITORIALE PER L’IMPIEGO DI FUCECCHIO dal 2 al 31 agosto osserverà il seguente orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00. Chiuso il pomeriggio.
  • SERVIZIO DI PRIMA ACCOGLIENZA MONTESPERTOLI: chiuso al pubblico dal 1 al 31 agosto compresi.
  • SERVIZIO DI PRIMA ACCOGLIENZA VINCI E SPICCHIO: chiuso al pubblico dal 9 al 21 agosto compreso.
  • SERVIZIO DI PRIMA ACCOGLIENZA CERTALDO: chiuso al pubblico dal 9 al 20 agosto compresi.
  • SERVIZIO DI PRIMA ACCOGLIENZA CERRETO GUIDI: chiuso al pubblico dal 9 al 21 agosto compresi.
  • SERVIZIO DI PRIMA ACCOGLIENZA GAMBASSI TERME: chiuso al pubblico nel mese di agosto.
  • SERVIZIO DI PRIMA ACCOGLIENZA MONTAIONE: chiuso al pubblico dal 13 al 31 luglio.
  • SERVIZIO DI PRIMA ACCOGLIENZA MONTELUPO FIORENTINO: chiuso al pubblico dal 19 luglio al 21 agosto.

Notizie dalla Referente di Parita':

1. PATTO REGIONALE PER L’OCCUPAZIONE FEMMINILE FRA REGIONE, PROVINCE, PARTI SOCIALI: PIÙ INCENTIVI PER FAR CRESCERE L'OCCUPAZIONE FEMMINILE.
La Regione Toscana, preso atto che la crisi economica ha penalizzato in modo sostanziale il lavoro femminile, ha deciso di intervenire con un pacchetto più ampio di misure per far tornare a crescere l'occupazione. Si tratta di incentivi destinati prevalentemente a donne in particolare situazione di svantaggio rispetto al mercato del lavoro (in mobilità, over 45, disabili, con figli) che per entrare o rientrare nel mercato hanno bisogno di una formazione mirata. Fra le novità anche la previsione di un pacchetto di risorse aggiuntive per le imprese che intendono assumerle e che, per questo, potranno veder finanziato il primo percorso di inserimento all'interno dell'azienda.
Queste misure vedranno concretamente la luce grazie alla declinazione a livello territoriale delle iniziative previste dal Patto regionale per l'occupazione femminile. Il Patto, sottoscritto da parti soci ali e istituzioni toscane, è stato lanciato per la prima volta per il biennio 2008-2009 ed è stato riformulato adeguandolo alle nuove emergenze.
Alle risorse già previste per il biennio 2008-2009, circa 6 milioni di contributi regionali cui si sommano i contributi di enti locali e privati, la Regione aggiunge, con il nuovo patto, ulteriori risorse per 2 milioni e 700 mila euro.
In Toscana gli ultimi tre mesi sono stati i peggiori dal punto di vista dell’occupazione femminile: circa 68 mila le donne senza lavoro, assunzioni in calo del 3,9% (mentre quelle maschili sono cresciute del 7%), tasso di occupazione sceso al 53,1 dal 54,7 del corrispondente trimestre 2009 e tasso di disoccupazione salito al 9,5 dall'8,7% del trimestre precedente. Ma il lavoro femminile è debole anche dal punto di vista qualitativo, le donne sono più precarie degli uomini e, quando lavorano, hanno in media qualifiche e stipendi inferiori.
E' per colmare questo forte svantaggio che il patto condiviso dalle parti sociali e dalle istituzioni mette in cantiere una serie di iniziative. Alcune sono la prosecuzione di quelle già attivate, altre sono nuove, studiate per fronteggiare le novità del mercato del lavoro.
Ecco le principali azioni su cui si concentrano le risorse:
  • Donne over 30: aumentato degli incentivi all'assunzione a tempo pieno o parziale (€ 6000 per il tempo determinato, € 3000 a tempo parziale).
  • Situazioni di svantaggio: attribuzione di una “indennità di formazione” al fine di favorire la formazione e l'occupabilità di donne svantaggiate (sopra i 45 anni, madri, in mobilità, disabili ecc).
  • Part time volontario: incentivi alle imprese che favoriscono la scelta del part time volontario (a tempo indeterminato e sulla base di accordi sindacali) a fronte di incrementi occupazionali.
  • Conciliazione dei tempi: iniziative finalizzate a promuovere modalità organizzative che favoriscano la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro nelle aziende.
  • Imprenditorialità: nuove misure volte a favorire l'imprenditorialità, compresa la definizione della prima legge per l'imprenditoria femminile a livello regionale.
  • Donne immigrate: progetto pilota per il riconoscimento formale delle competenze possedute, che consenta di superare le difficoltà di inserimento dovute al mancato riconoscimento dei titoli di studio conseguiti nel paese d'origine.

CON QUESTO NUMERO LA NEWSLETTER SOSPENDE LA PUBBLICAZIONE PER LE VACANZE ESTIVE E SARÀ DI NUOVO NELLA VOSTRA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA A SETTEMBRE 2010.


Logo del Fondo sociale europeo
Logo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Logo del Regione Toscana
Logo del Fondo Sociale Europer Programma Operativo Regione Toscana
Valid XHTML 1.1! Valid CSS!