Newsletter n. 8/2010

Notizie, informazioni e aggiornamenti sull'attività dei settori Istruzione, Formazione e Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa

Supplemento al n. 33 del periodico "Circondario Eventi" - Reg. Trib. di Firenze n. 5114 del 29.10.2001 - anno X.
Proprietario ed editore: Circondario Empolese Valdelsa - Piazza della Vittoria, 54 - 50053 Empoli (FI).
Direttore responsabile: Salvatore Lagaccia.
Fonte delle notizie: Amministrazioni Comunali.

"Le estati corrono, gli inverni camminano" - Charles M. Schulz

Archivio Newsletters

Newsletter n. 8 – Settembre 2010


Notizie dall'Ufficio Istruzione:

1. INDIRIZZI PER LA PROGRAMMAZIONE DELL'OFFERTA FORMATIVA SCOLASTICA E PER IL DIMENSIONAMENTO DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE AUTONOME.
La Regione Toscana nella seduta della Giunta regionale del 26.07.2010, ha approvato la deliberazione n. 689/2010, con la quale esplicita gli indirizzi per la programmazione dell'offerta formativa e il dimensionamento delle scuole superiori per l'anno scolastico 2011-2012.

2. BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DELLA MOBILITÀ PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI II GRADO TOSCANE, ANNO 2010-2011.
La Regione Toscana, nell’ambito delle azioni di Transnazionalità e Interregionalità promosse con il Fondo Sociale Europeo, ha approvato con decreto n. 3146 del 10.06.10, il nuovo “Bando per la concessione di contributi a favore della mobilità per gli studenti delle scuole secondarie di II grado toscane, anno 2010-2011”. Le risorse disponibili sono € 500.000, la scadenza per le domande è il 22.10.2010. Il Bando è scaricabile dalla sezione Istruzione del sito della Regione Toscana.

3. AVVISO PUBBLICO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI DI FORMAZIONE E DIFFUSIONE IN AMBITO SCOLASTICO DELLA CULTURA DELLA SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO.
Con decreto n. 3142 del 14.06.2010, è stato approvato l'Avviso pubblico per il finanziamento di progetti di formazione e diffusione in ambito scolastico della cultura della sicurezza e salute sul lavoro.
L'Avviso, pubblicato sul Supplemento al Burt n. 27 del 07.07.2010, mette a disposizione l'importo complessivo di € 1.543.100, per attività formativa a favore di dirigenti scolastici, docenti, personale ATA e per attività educative nei confronti degli alunni delle scuole toscane di ogni ordine e grado.
La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 13 di venerdì 15.10.2010. Il Bando è scaricabile dal sito della Regione Toscana.

Notizie dall'Ufficio Formazione:

1. BANDO P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013 PER VOUCHER INDIVIDUALI, ASSI I E IV: PROSSIMA SCADENZA 30.10.2010.
Si ricorda che la prossima scadenza del Bando P.O.R. Obiettivo 2 2007-2013 per voucher individuali, Assi I e IV, è prevista per il 02.11.2010. Il Bando e il relativo formulario sono in via di aggiornamento e saranno pubblicati entro i primi di ottobre nella sezione Formazione del sito del Circondario.

2. AVVISO PER ATTIVITÀ RICONOSCIUTA/ASSENTITA: SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE IL 02.11.2010.
Si ricorda che la prossima scadenza per la presentazione delle domande per attività riconosciuta/assentita (art. 17, c. 1, lett. B, L.R. n. 32/2002 e s.m.i) è fissata per il 02.11.2010. Si ricorda inoltre che sono previste tre scadenze annuali per la presentazione delle domande di riconoscimento dei percorsi formativi: 31 Gennaio, 31 Maggio e 31 Ottobre.
Il Bando è al momento in corso di revisione, ma sarà pubblicato appena possibile nella versione aggiornata con i relativi allegati, nella sezione Formazione del sito del Circondario. Si raccomanda pertanto di consultare il sito nei prossimi giorni e compilare soltanto la versione aggiornata del formulario.
Informazioni sul Bando potranno essere richieste all’Ufficio Formazione Professionale del Circondario Empolese Valdelsa, tramite posta elettronica, all’indirizzo formazione@empolese-valdelsa.it.
Le risposte alle domande più frequenti e di carattere generale relative al Bando in uscita saranno rese disponibili nella sezione F.A.Q.

3. FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER L'ACCESSO ALLE ATTIVITÀ COMMERCIALI NEL SETTORE MERCEOLOGICO ALIMENTARE (C.A.A.).
Con deliberazione di Giunta n. 638 del 05.07.2010, la Regione Toscana ha stabilito che per l'esercizio dell'attività di vendita nel settore alimentare e di somministrazione di alimenti e bevande, sia più idoneo il corso di "Formazione obbligatoria per l'accesso alle attività commerciali nel settore merceologico alimentare (C.A.A.)" di 40 ore, rispetto a quello di "Formazione obbligatoria per somministrazione di alimenti e bevande" della durata di 54 ore. I contenuti di legge del corso "Formazione obbligatoria per l'accesso alle attività commerciali nel settore merceologico alimentare (C.A.A.)" sono infatti valutazione del rischio in campo alimentare, principi di igiene degli alimenti e autocontrollo nelle produzioni alimentari (HACCP). Quelli del corso della durata prevista di 54 ore, sono invece relativi alla somministrazione di alimenti e bevande, alla merceologia ed alla gestione aziendale.

4. CORSI PER OPERATORE SOCIO SANITARIO.
La Giunta regionale ha affidato alle Aziende Usl e Ospedaliere universitarie l’incarico di organizzare i corsi per Operatore socio-sanitario (Oss). I corsi, della durata di 1000 ore, saranno in tutto 25, per complessivi 750 posti e così distribuiti:
Azienda Usl 1 di Massa e Carrara: 1 corso
Azienda Usl 2 di Lucca: 2 corsi
Azienda Usl 3 di Pistoia -
Azienda Usl 4 di Prato: 2 corsi
Azienda Usl 5 di Pisa: 1 corso
Azienda Usl 6 di Livorno: 2 corsi
Azienda Usl 7 di Siena: 1 corso
Azienda Usl 8 di Arezzo: 2 corsi
Azienda Usl 9 di Grosseto: 2 corsi
Azienda Usl 10 di Firenze: 3 corsi
Azienda Usl 11 di Empoli: 3 corsi
Azienda Usl 12 di Viareggio: 1 corso
Azienda ospedaliera Pisana: 2 corsi
Azienda ospedaliera Senese: 1 corso
Azienda ospedaliera Careggi: 2 corsi
Sono previsti percorsi abbreviati per chi è in possesso del titolo di Operatore tecnico-assistenziale (Ota) e Addetto all'assistenza di base.
La quota di iscrizione al corso è di € 1.000 esente Iva e € 500 per i corsi abbreviati.
I requisiti di accesso e di ammissione al corso sono:
  • possesso del Diploma di scuola dell'obbligo,
  • aver compiuto il diciassettesimo anno di età alla data di iscrizione al corso,
  • superamento di un test attitudinale.
Informazioni e bandi possono essere reperiti presso le Aziende o sul sito della Regione Toscana.

5. AVVISO REGIONALE PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO DESTINATI AI SOGGETTI DELLA PREVENZIONE AZIENDALE.
L'Avviso Regionale, a valere sulle risorse della Legge n. 236/93 e dei fondi dell'art. 11 D.Lgs n. 81/08, si rivolge in particolare alle seguenti categorie: rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, imprenditori di PMI, stagionali in agricoltura, preposti nelle aziende di servizi pubblici locali.
L'importo messo a bando è pari ad € 1.543.000. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 13 del 30.11.2010.
Il Bando è scaricabile dal sito della Regione Toscana

6. AVVISO REGIONALE PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI DI FORMAZIONE RIVOLTI A IMPRESE CHE HANNO SOTTOSCRITTO CONTRATTI DI SOLIDARIETÀ, LEGGE N. 53/2000 ART. 6, CO. 4.
Con decreto n. 3751 del 27.07.2010 è stato approvato l’Avviso regionale, a valere sulle risorse della Legge n. 53/2000, articolo 6 comma 4), per il finanziamento di progetti di formazione rivolti a imprese che hanno sottoscritto contratti di solidarietà. Si tratta di un Bando aperto che si chiude al momento dell’esaurimento delle risorse che ammontano a € 500.000.
Il Bando è scaricabile dal sito della Regione Toscana.

7. AVVISO PUBBLICO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI FORMATIVI NEI SETTORI ECONOMICI SPECIFICI.
Con decreto n. 2388 del 14.05.2010 è stato approvato l'Avviso pubblico per il finanziamento di progetti formativi in 5 specifici settori economici: energetico-ambientale (filiera del legno, certificazione energetica degli edifici, green economy), antichi mestieri, musica e spettacolo, manifatturiero e nautica da diporto. L'Avviso mette a disposizione l'importo complessivo di € 6.000.000 per attività formative a favore di occupati e non occupati.
La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 13 di venerdì 29.10.2010. Il Bando è scaricabile dal sito della Regione Toscana.

Notizie dall'Ufficio Politiche del Lavoro:

1. P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013 AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI AIUTI A FAVORE DI IMPRESE PER L’ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI PERSONE NON OCCUPATE E PER LA STABILIZZAZIONE DI PERSONE CON CONTRATTI DI LAVORO ATIPICO.
Con determinazione n. 285 del 31.08.2010 è stato approvato il Bando P.O.R. Obiettivo 2 2007-2013 per la concessione di aiuti a favore di imprese per l'assunzione a tempo indeterminato di persone non occupate e per la stabilizzazione di persone con contratti di lavoro atipico (asse I, II, e III).
Prima scadenza utile per la presentazione delle domande: 30.09.2010. Alla scadenza del 30.09.2010 possono presentare domanda di contributo quelle imprese che a partire dal 01.01.2010 procedono a stabilizzazioni/assunzioni a tempo indeterminato part-time o full-time.
Il presente Avviso ha validità sino al 31.12.2013.
Le scadenze previste per la presentazione delle richieste di finanzamento sono: 31 marzo, 30 giugno, 30 settembre di ogni anno.
Il presente Avviso e tutti gli allegati sono reperibili nella sezione Lavoro del sito del Circondario.

2. FORMAZIONE PER LA CREAZIONE DI IMPRESA: INCONTRI PRESSO I CENTRI PER L'IMPIEGO DI EMPOLI E DI CASTELFIORENTINO.
Nei mesi di ottobre e novembre presso i Centri per l’Impiego di Empoli e di Castelfiorentino si terranno alcuni incontri formativi rivolti a coloro che vogliono sviluppare la loro idea d’impresa e che necessitano pertanto di informazioni sull’avvio di un’attività professionale autonoma.
L’iniziativa denominata “Fare una nuova impresa” nasce dalla collaborazione fra Circondario Empolese Valdelsa, Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa e Fidi Toscana.
Si tratta di tre incontri sul tema:
  • “Analisi e strategia per l’organizzazione della nuova impresa”;
  • “Informazioni sugli aspetti amministrativi e fiscali per aprire un’impresa”;
  • “Informazioni sui finanziamenti disponibili per lo start-up”;
Gli incontri presso il Centro per l’Impiego di Empoli si terranno il 5, 12 e 19 ottobre dalle ore 15 alle ore 18.
Gli incontri presso il Centro per l’Impiego di Castelfiorentino in data 9, 16 e 23 novembre dalle ore 15 alle ore 18.
Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi ai Servizi per l’Impiego del Circondario Empolese Valdelsa e all’Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa.

3. P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013 VOUCHER DI CONCILIAZIONE “LIBERAMAMMA”. APPROVAZIONE GRADUATORIE DOMANDE PERVENUTE NEL MESE DI AGOSTO 2010.
Con determinazione n. 298 del 09.09.2010 è stata approvata la graduatoria dei voucher di conciliazione del bando "Liberamamma", relativa alle domande pervenute mese di agosto 2010. Nel mese di agosto è stata finanziata una domanda di voucher di conciliazione sull'asse II.
La graduatoria dei soggetti finanziati è visibile nella sezione Lavoro del sito del Circondario.

4. FESTA DELLA MOBILITÀ TRASNAZIONALE PER L’APPRENDISTATO.
Il giorno 20.09.2010 si è svolta a Pistoia la festa della mobilità transnazionale per l’apprendistato. Nel corso dell’iniziativa è stata presentata l’esperienza degli apprendisti che hanno avuto l’opportunità di svolgere la propria formazione all’estero nell’anno 2010 ed è stato dato idoneo riconoscimento ai Centri per l’Impiego che si sono distinti nelle attività di promozione della mobilità transnazionale per l’apprendistato. Dal Circondario Empolese Valdelsa, due apprendisti hanno potuto beneficiare di questa opportunità.

5. TRATTAMENTO DI MOBILITÀ IN DEROGA A FAVORE DEGLI APPRENDISTI.
In data 06.09.2010, è stato sottoscritto l'accordo quadro tra Regione Toscana e parti sociali, con il quale diviene possibile per gli apprendisti licenziati presentare richiesta per usufruire del trattamento di mobilità in deroga.
La richiesta di mobilità in deroga rivolta alla Regione Toscana attraverso il sistema dei Centri per l'Impiego dovrà essere redatta su apposita modulistica attualmente in corso di predisposizione da parte della Regione.
L'intervento è rivolto ai lavoratori apprendisti in stato di disoccupazione ai sensi della normativa vigente, che dal periodo 01.01.2010 al 31.12.2010 abbiano subito o subiranno un licenziamento (ad eccezione dei licenziamenti per giusta causa) a condizione che:
  • i lavoratori interessati non abbiano i requisiti necessari per beneficiare dei trattamenti di cui all'art. 7 della Legge n. 223 del 23.07.91 o dell'indennità di disoccupazione ordinaria;
  • abbiano maturato presso l'impresa che ha effettuato il licenziamento un'anzianità aziendale di almeno 12 mesi, di cui almeno 6 di lavoro effettivamente prestato, ivi compresi i periodi di sospensione dal lavoro derivanti da ferie, festività e infortuni.
La domanda di trattamento al sostegno al reddito deve essere presentata a pena di decadenza per il tramite dei Centri per l'Impiego entro 30 giorni dal licenziamento direttamente alla Regione Toscana, che si adopererà per l'assolvimento dei necessari adempimenti. Per i lavoratori licenziati antecedentemente all'emanazione del provvedimento, la domanda dovrà essere presentata entro 30 giorni dalla data del provvedimento.

6. CONVEGNO SUI SERVIZI PER L’IMPIEGO IN TOSCANA.
Il 19.10.2010, a Lucca, presso la Sala del Palazzo provinciale, si terrà il convegno regionale “I servizi di qualità del sistema pubblico per l’impiego della Toscana”. In tale occasione, verrà presentata l’indagine IRPET “Il sistema dei servizi all’impiego in Toscana”. Apre i lavori l’assessore regionale Gianfranco Simoncini. Il programma è scaricabile dal sito della Provincia di Pistoia.

7. DIRITTO-DOVERE: LINEE GUDA DELLA REGIONE TOSCANA PER L’ANNO SCOLASTICO 2010-2011.
La Regione Toscana con decreto n. 3917 del 04.08.201, in attuazione della deliberazione di Giunta n. 979/2008, ha dettato le “Linee guida per la gestione delle azioni previste per l'ingresso all'ultimo anno dei percorsi triennali di istruzione e formazione professionale del modello toscano di istruzione e formazione" per l’anno scolastico 2010-2011. Il decreto e il relativo allegato sono disponibili nella sezione Lavoro del sito del Circondario.

Logo del Centro per l'Impiego Notizie dai Servizi per l'Impiego - Offerte di lavoro:

1. JOB CLUB RIVOLTO A PERSONE DISOCCUPATE.
A partire da mercoledì 29.09.2010 fino a mercoledì 20.10.2010, presso il Servizio Territoriale di Fucecchio, in Piazza La Vergine n. 21 si terranno quattro incontri rivolti a persone disoccupate.
Gli incontri, che si terranno con cadenza settimanale dalle ore 15 alle ore 17, si rivolgono ad un numero massimo di 10 disoccupati, iscritti presso il Centro per l’Impiego ed in possesso di curriculum vitae. Lo scopo degli incontri è quello di illustrare le tecniche di ricerca attiva del lavoro, attraverso materiale ed attrezzature messe a disposizione dal Servizio Territoriale. Si tratta di un’occasione per approfondire la propria capacità di autovalutarsi attraverso l’analisi delle singole esperienze professionali, abilità, competenze acquisite e difficoltà incontrate. Conoscersi e imparare a riconoscere le proprie capacità, al fine di valorizzare le proprie risorse personali per la ricerca di un nuovo impiego e condividere con gli altri partecipanti i propri stati d’animo al fine di condurre la ricerca del lavoro con maggiore motivazione, nonchè verificare che tale ricerca venga svolta nel miglior modo possibile, individuando eventuali errori e possibilità di miglioramento.
Per iscriversi, occorre rivolgersi direttamente alle operatrici del Servizio Territoriale di Fucecchio o telefonare al numero 0571/242626 dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13 e dal martedì al giovedì anche dalle ore 15.30 alle ore 19.

2. COLLOCAMENTO DISABILI (LEGGE N. 68/99): AVVISI PUBBLICI FONDO REGIONALE.
Sono attivi i seguenti avvisi:
  • Legge n. 68/99, Avviso Pubblico per "Contributi aggiuntivi rispetto a quelli previsti dall'art. 13". Prima scadenza 15.11.2010. Possono presentare richiesta di contributo le imprese private (comprese le cooperative sociali onlus), anche non obbligate ai sensi della Legge n. 68/99, con sede operativa nel territorio della Provincia di Firenze, che assumono persone disabili di cui all'art. 1 L. n. 68/99;
  • Legge n. 68/99, Avviso Pubblico per "Progetti finalizzati legge n. 68/99". L'avviso ha validità fino al 31.12.2011 e comunque fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Soggetti proponenti possono imprese private e cooperative sociali di tipo B di cui alla Legge n. 381/91, con sede o unità locale nel territorio della Provincia di Firenze, anche non obbligate ai sensi della Legge n. 68/99. Destinatari finali degli interventi previsti sono i soggetti regolarmente iscritti ai sensi della Legge n. 68/99;
  • Avviso Pubblico per "Tirocini Legge n. 68/99, premi presenza e oneri assicurativi". L'avviso ha validità fino al 31.12.2011 e comunque fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Possono presentare domanda i datori di lavoro aventi natura privata, anche non soggetti agli obblighi di cui alla Legge n. 68/99, con sede o unità locale nel territorio della Provincia di Firenze, che abbiano attivato tirocini finalizzati all'assunzione, ai sensi degli artt. 11 e 13, comma 3 della Legge n. 68/99. Destinatari sono i soggetti regolarmente iscritti ai sensi della Legge n. 68/99. I bandi degli avvisi integrali ed i relativi allegati sono disponibili nella sezione Lavoro sul sito della Provincia di Firenze.

Notizie dalla Referente di Parita':

1. BANDO P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013 "LIBERAMAMMA", AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI BUONI DI SERVIZIO (VOUCHER) PER L'ACCUDIMENTO DI MINORI FINO A 6 ANNI AL FINE DI AGEVOLARE LA CONCILIAZIONE DEI TEMPI DI VITA E DI LAVORO.
Si ricorda che il Circondario Empolese Valdelsa, con determinazione n. 52 del 08.03.2010, nell'ambito del P.O.R. Obiettivo 2 FSE 2007-2013 (Asse I adattabilità e Asse II occupabilità) ha emesso un bando per l'erogazione di voucher di conciliazione a donne occupate e non occupate impegnate in azioni di politica attiva del lavoro.
  • Asse I (adattabilità) Risorse disponibili: € 30.000 per gli anni 2010-2011, destinati a donne occupate con figli fino a 6 anni di età e frequentanti un percorso formativo finanziato o riconosciuto ai sensi dell'art. 17 della L. R. n. 32/02 o altri interventi di formazione professionale.
  • Asse II (occupabilità) Risorse disponibili: € 25.000 per gli anni 2010-2011, destinati a donne non occupate con figli fino a 6 anni di età, iscritte ai servizi per l'impiego del Circondario e frequentanti un percorso formativo finanziato o riconosciuto ai sensi dell'art. 17 della L.R. n. 32/02 o altri interventi di formazione professionale o un tirocinio formativo e di orientamento ai sensi della Legge n. 196/97.
Le azioni finanziabili per entrambi gli assi sono le seguenti:
  • voucher di conciliazione per il pagamento della retta di iscrizione a strutture educative private accreditate e centri di gioco educativi di un figlio/a fino a 6 anni di età nel periodo che intercorre tra l'inizio e la fine del percorso formativo;
  • voucher di conciliazione per l'acquisto di prestazioni di cura (baby sitter) a favore di minori fino a 6 anni di età nel periodo che intercorre tra l'inizio e la fine del percorso formativo.
L'avviso ha validità fino al 31.12.2013. Nel periodo di validità del bando non sono previste scadenze: entro il 15 di ogni mese, l'Ufficio Politiche del Lavoro verificherà l'ammissibilità delle domande pervenute nel mese precedente, redigendo la graduatoria dei finanziamenti assegnati in base al numero di protocollo di invio della domanda.
L'avviso e tutti gli allegati sono disponibili nella sezione Lavoro del sito del Circondario.

Logo del Fondo sociale europeo
Logo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Logo del Regione Toscana
Logo del Fondo Sociale Europer Programma Operativo Regione Toscana
Valid XHTML 1.1! Valid CSS!