Newsletter n. 7/2011

Notizie, informazioni e aggiornamenti sull'attività dei settori Istruzione, Formazione e Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa

Supplemento al n. 33 del periodico "Circondario Eventi" - Reg. Trib. di Firenze n. 5114 del 29.10.2001 - anno X.
Proprietario ed editore: Circondario Empolese Valdelsa - Piazza della Vittoria, 54 - 50053 Empoli (FI).
Direttore responsabile: Salvatore Lagaccia.
Fonte delle notizie: Amministrazioni Comunali.

"In questo progresso scorsoio / non so se vengo ingoiato / o se ingoio " - Andrea Zanzotto

Archivio Newsletters

Newsletter n. 7 - Luglio 2011


Notizie dall'Ufficio Istruzione:

1. P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013 - VOUCHER PER STUDENTESSE ICRITTE A FACOLTÀ SCIENTIFICHE E INGEGNERISTICHE NELL'ANNO ACCADEMICO 2010-2011
È stata completata la procedura di liquidazione del rimborso delle spese sostenute per il pagamento di tasse e contributi per l'iscrizione e l'acquisto di libri di testo, alle studentesse residenti nel Circondario che ne avevano fatto domanda sull'avviso P.O.R. Obiettivo 2 2007-2013 dello scorso dicembre.
Attraverso l'assegnazione di voucher individuali, fino a un massimo di 1.200 euro, l'avviso mirava a incentivare la partecipazione, a livello universitario, delle studentesse ai percorsi educativi in ambito scientifico e ingegneristico.
Tutte le 14 domande presentate sono state finanziate: per ulteriori informazioni, si rimanda al sito dell'Ufficio Istruzione.

2. ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE AL VIA DA SETTEMBRE: 10 MILIONI A SCUOLE E PROVINCE/CIRCONDARI
Via libera all'offerta regionale di istruzione e formazione professionale che potrà partire, in Toscana, dall'avvio dell'anno scolastico 2011-2012. La Giunta regionale ha approvato gli indirizzi per organizzare i percorsi triennali, destinando un finanziamento di oltre 10 milioni di euro.
"Abbiamo dovuto riorganizzare il sistema di istruzione e formazione professionale regionale - spiega l'assessore alle attività produttive, lavoro e formazione Gianfranco Simoncini - alla luce della riforma dell'istruzione superiore voluta dal Governo. La scelta della Regione Toscana va nella direzione di salvaguardare le competenze dell'istruzione professionale, attraverso una forte integrazione fra livello regionale e livello statale".
La Regione ha ridisegnato il sistema in coerenza con le scelte strategiche da sempre sostenute, facendo particolare attenzione all'integrazione del sistema dell'istruzione con quello della formazione professionale, garantendo un'offerta univoca, finalizzata, al termine dei tre anni, al rilascio delle qualifiche professionali definite secondo standard regionali.
Due i canali previsti. Il primo, che vede un ruolo complementare da parte delle scuole, si svolge all'interno degli istituti professionali e consiste nella possibilità di acquisire una qualifica professionale regionale, dopo aver superato il terzo anno dei percorsi avviati presso gli istituti statali. L'acquisizione della qualifica può comunque consentire, a chi lo voglia, di continuare il percorso quinquennale fino al raggiungimento del diploma.
Il secondo canale riguarda coloro che, invece, non sono più nella scuola e che potranno comunque conseguire la qualifica frequentando i corsi di formazione professionale organizzati dalle Province e dal Circondario Empolese Valdelsa: per l'avviso relativo, si rimanda al sito dell'Ufficio Politiche del Lavoro.

Notizie dall'Ufficio Formazione:

1. P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-13. AVVISO PER LA CHIAMATA DI PROGETTI FORMATIVI: SCADENZA DEL 30 SETTEMBRE 2011
Con determinazione n. 221 del 25.07.2011, è stato emanato l'avviso pubblico per il finanziamento di progetti formativi, a valere sugli assi I, II, III e IV del P.O.R. Obiettivo 2 2007-2013.
Le risorse disponibili ammontano a 473.472 euro e la scadenza per la presentazione delle richieste di finanziamento è fissata alla ore 13 del 30 settembre 2011.
L' avviso e la modulistica sono reperibili nella sezione "Bandi & graduatorie" del sito dell'Ufficio Formazione Professionale, mentre le risposte alle domande ricorrenti si trovano nell'apposita sezione delle FAQ.

2. BANDO P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013 PER L'ASSEGNAZIONE DI VOUCHER FORMATIVI ALLE PERSONE OCCUPATE (ASSE I) E LAUREATE (ASSE IV): APPROVATA LA GRADUATORIA DEL 2 MAGGIO 2011
Con la determinazione n. 231 del 28.07.2011, è stata approvata la graduatoria dei voucher finanziati sull'avviso P.O.R. Obiettivo 2 2007-2013 per l'assegnazione di voucher individuali alle persone occupate (asse I) e laureate (asse IV), alla scadenza del 02.05.2011.
La graduatoria completa è scaricabile in formato elettronico nell'apposita sezione del sito dell'Ufficio Formazione Professionale.

3. CORSI RICONOSCIUTI/ASSENTITI EX L.R. N. 32/2002, ART. 17, COMMA 1, LETT. B): APPROVATO L'ELENCO DEI CORSI ALLA SCADENZA DEL 30.06.2011
Con la determinazione n. 226 del 28.07.2011, è stato approvato l'elenco dei corsi riconosciuti/assentiti, ai sensi della L.R. n. 32/2002, art. 17, comma 1, lett. b), alla scadenza del 30.06.2011.
L'elenco completo è disponibile in formato elettronico nella sezione "Bandi & graduatorie" del sito dell'Ufficio Formazione Professionale.

4. BANDO P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013, A SPORTELLO, ASSE II: APPROVATA LA GRADUATORIA DEI VOUCHER FINANZIATI ALLA SCADENZA DEL 30.06.2011
Con determinazione n. 206 del 13.07.2011, è stata approvata la graduatoria dei beneficiari di voucher formativi sul bando a sportello P.O.R. Obiettivo 2 2007-2013 del 30.06.2011 per persone disoccupate (asse II).
La graduatoria è visibile nell'apposita sezione del sito dell'Ufficio Formazione Professionale.

5. P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013: MODIFICATO IL PROVVEDIMENTO ATTUATIVO DI DETTAGLIO
Con il decreto dirigenziale n. 2899 del 13.07.2011, la Regione Toscana ha apportato delle modifiche al "Provvedimento attuativo di dettaglio del P.O.R. Obiettivo 2 F.S.E. 2007-2013": il nuovo testo del documento è disponibile in formato elettronico nel sito dell'Ufficio Formazione Professionale.

Notizie dall'Ufficio Politiche del Lavoro:

1. INDIRIZZI PER LA REALIZZAZIONE DELL'OFFERTA REGIONALE DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE
Con deliberazione n. 549 del 4 luglio 2011, la Giunta esecutiva della Regione Toscana ha approvato gli "Indirizzi per la realizzazione del'offerta regionale di istruzione e formazione professionale per l'anno scolastico e formativo 2011-2012".
In base ai nuovi "Indirizzi", il sistema si struttura attraverso l'offerta sussidiaria integrativa da parte degli Istituti professionali di Stato, gli interventi di Province/Circondario per la formazione dei giovani che lasciano il canale dell'istruzione e le azioni di orientamento per gli studenti degli Istituti scolastici di I e II grado.
Per l'esame del documento nella sua interezza, si rimanda al sito della Regione Toscana.

2. AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI FORMATIVI PER COLORO CHE HANNO ASSOLTO L'OBBLIGO DI ISTRUZIONE E SONO FUORIUSCITI DAL SISTEMA SCOLASTICO (DROP-OUT), PER L'ACQUISIZIONE DI UNA QUALIFICA PROFESSIONALE
Con determinazione n. 232 del 28.07.2011, è stato approvato l'Avviso pubblico per la presentazione di progetti formativi per i giovani che hanno assolto l'obbligo di istruzione e sono fuoriusciti dal sistema scolastico (drop-out), finalizzati all'acquisizione di una qualifica professionale nell'ambito del sistema regionale della formazione professionale.
Le domande complete di tutti i documenti allegati richiesti dovranno essere presentate entro le ore 13 del 30 settembre 2011.
Le risorse disponibili sono pari a 670.000 euro.
L'avviso e gli allegati sono visibili nell'apposita sezione del sito dell'Ufficio Politiche del Lavoro.

Logo del Centro per l'Impiego Notizie dai Servizi per l'Impiego - Offerte di lavoro:

1. SERVIZI PER L'IMPIEGO DEL CIRCONDARIO EMPOLESE VALDELSA: VARIAZIONI DEGLI ORARI DI APERTURA NEL PERIODO ESTIVO
Si comunicano di seguito le modifiche agli orari di apertura del Servizio Territoriale di Fucecchio e di alcuni Sportelli di Prima Accoglienza del Circondario Empolese Valdelsa nel periodo estivo:
  • il Servizio territoriale per l'impiego di Fucecchio, dal 1° al 31 agosto, osserverà il seguente orario: tutte le mattine dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13;
  • il Servizio di Prima Accoglienza di Montespertoli, nei periodi 1-7 agosto e 16-21 agosto, osserverà il seguente orario: martedì dalle 9.30 alle 12.30, mercoledì dalle 16 alle 19; chiuso al pubblico dall'8 al 13 agosto;
  • il Servizio di Prima Accoglienza di Vinci e Spicchio sarà chiuso al pubblico dall'8 al 21 agosto compresi;
  • il Servizio di Prima Accoglienza di Certaldo sarà chiuso al pubblico dall'8 al 19 agosto compresi;
  • il Servizio di Prima Accoglienza di Cerreto Guidi sarà chiuso al pubblico dal 4 al 21 agosto compresi;
  • il Servizio di Prima Accoglienza di Gambassi Terme sarà chiuso al pubblico nel mese di agosto;
  • il Servizio di Prima Accoglienza di Montelupo Fiorentino è chiuso il lunedì fino al 15 agosto e ogni giorno della settimana fino al 30 agosto.

2. CHIUSURA AL PUBBLICO DELLE AULE TRIO
Le aule Trio di Empoli e Castelfiorentino rimarranno chiuse al pubblico nel periodo dall'8 al 19 agosto.

Notizie dalla Referente di Parita':

1. BANDO P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013 «LIBERAMAMMA»: APPROVAZIONE DELLA GRADUATORIA DEL MESE DI GIUGNO 2011
Con determinazione n. 204 del 12.07.2011, è stata approvata la graduatoria delle domande pervenute nel mese di giugno 2011, a valere sull'avviso P.O.R. Obiettivo 2 2007-2013 «Liberamamma» per l'assegnazione di voucher individuali per la copertura delle spese di accudimento di minori fino a 6 anni di età.
La graduatoria è visibile nell'apposita sezione del sito dell'Ufficio Politiche del Lavoro.

2. L'ASSESSORE SIMONCINI SUL LAVORO FEMMINILE
L'Assessore regionale alle attività produttive, formazione e lavoro, Gianfranco Simoncini, ha fatto il punto sul lavoro femminile.
Con la consapevolezza che alti tassi di partecipazione al mercato del lavoro da parte delle donne costituiscono un apporto insostituibile al sistema produttivo, Simoncini registra la flessione della quota di occupazione femminile nel mercato del lavoro toscano, che si è attestata nell'anno 2010 al 54,5%.
I dati dell'ultimo trimestre 2011, segnalano una prima timida inversione di tendenza, con una crescita dell'1,6%, ma il divario con il mercato del lavoro maschile resta ancora alto, mentre la crisi ha avuto un effetto di scoraggiamento che ha spinto molte donne a non cercare più attivamente un lavoro.
Questo quadro, continua Simoncini, spinge la Regione Toscana a considerare l'occupazione delle donne un'autentica priorità dell'attuale legislatura. Perciò è stata appena approvata dal Consiglio la legge per l'imprenditoria giovanile che, modificando la precedente norma, è stata estesa all'imprenditoria femminile, mentre un ulteriore fronte vede impegnato il Governo regionale per gli incentivi all'occupazione, con iniziative mirate e altre che, pur applicandosi anche ad altre categorie, prevedono una sorta di corsia preferenziale per le donne, con una maggiorazione del 20% dei contributi previsti a favore di chi le assume. L'attenzione al lavoro femminile si riflette anche sulle iniziative per la formazione e l'occupabilità finanziate con il Fondo sociale europeo, che sono per oltre il 52% destinate alle donne.

Logo del Fondo sociale europeo
Logo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Logo del Regione Toscana
Logo del Fondo Sociale Europer Programma Operativo Regione Toscana
Valid XHTML 1.1! Valid CSS!