Newsletter n. 10/2012

Notizie, informazioni e aggiornamenti sull'attività dei settori Istruzione, Formazione e Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa

Supplemento al n. 33 del periodico "Circondario Eventi" - Reg. Trib. di Firenze n. 5114 del 29.10.2001 - anno X.
Proprietario ed editore: Circondario Empolese Valdelsa - Piazza della Vittoria, 54 - 50053 Empoli (FI).
Direttore responsabile: Salvatore Lagaccia.
Fonte delle notizie: Amministrazioni Comunali.

"Pfull era uno di quei teorici che amano tanto le loro teorie da dimenticarne lo scopo, l'applicazione pratica. Per amore della teoria, essi odiano tutte le cose pratiche e non vogliono abbassarsi ad esse. Egli si rallegrava anche dell'insuccesso, perché l'insuccesso, dovuto a deviazioni, in pratica, dalla sua teoria, non faceva che fortificarla" - Lev Tolstoj (Guerra e pace)

Archivio Newsletters

Newsletter n. 10 - Novembre 2012


Notizie dall'Ufficio Istruzione:

1. SPETTACOLI TEATRALI PER GLI STUDENTI DEGLI ISTITUTI SUPERIORI DELL'UNIONE DI COMUNI CIRCONDARIO DELL'EMPOLESE VALDELSA
Ritorna anche quest'anno al Teatro Shalom di Empoli la Compagnia "Pupi e Fresedde" del Teatro stabile di innovazione di Rifredi.
In programma due spettacoli, destinati agli studenti delle scuole superiori di primo e secondo grado, inseriti nel progetto pluriennale RifrediScuola.
Per maggiori informazioni sugli spettacoli, è possibile scaricare il volantino e le presentazioni degli spettacoli.

Notizie dall'Ufficio Formazione:

1. AVVISO PUBBLICO PER CORSI RICONOSCIUTI (ex art. 17, c. 1, lett. B, L.R. 32/2002 e s.m.i): SCADENZA DEL 3 DICEMBRE 2012
Con determinazione n. 51 del 22.02.2012, il Circondario Empolese Valdelsa ha approvato l'Avviso pubblico per l'attività riconosciuta (art. 17, comma 1, lett. B, L.R. 32/2002 e s.m.i), disponibile in formato elettronico nella sezione Bandi & graduatorie del sito dell'Ufficio Formazione.
La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 13 del 3 dicembre 2012.

2. P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013: PUBBLICATO L'AVVISO A COSTI STANDARD PER PROGETTI FORMATIVI PER DIPLOMATI (ASSE IV), CON SCADENZA IL 3 DICEMBRE 2012
Con la determinazione n. 312 del 22.10.2012, è stato approvato il bando pubblico per la chiamata di progetti formativi per persone diplomate, a valere sull'asse IV del P.O.R. Obiettivo 2 2007-2013, con l'applicazione di tabelle con costi unitari standard, ai sensi della D.G.R. n. 240/2011.
Le risorse a concorso sono pari a 64.155 euro, per la realizzazione di un corso per Tecnico delle attività di analisi e monitoraggio dei sistemi di gestione ambientale e del territorio.
Il termine per la presentazione delle richieste di finanziamento è fissato alle ore 13 del 3 dicembre 2012.
L'avviso e gli allegati sono disponibili nella sezione Bandi e graduatorie del sito internet dell'Ufficio Formazione.

3. «FORMAZIONE IN FIERA»: IL 9 DICEMBRE 2012, MOSTRA DEI CORSI DI FORMAZIONE GRATUITI IN PIAZZA DELLA VITTORIA A EMPOLI
ll 9 dicembre 2012, dalle ore 11 alle ore 19, si terrà in piazza della Vittoria, a Empoli, la terza edizione della manifestazione Formazione in fiera, mostra dei corsi di formazione gratuiti disponibili sul territorio, finanziati sull'avviso pubblico del 30 luglio 2012 con le risorse del Fondo Sociale Europeo nel quadro del P.O.R. Obiettivo 2 2007-2013.
Le agenzie formative presenteranno i contenuti dei progetti formativi, le modalità di iscrizione e di svolgimento, i titoli e gli attestati rilasciati al completamento dei percorsi, e i potenziali sbocchi occupazionali degli stessi. Il piano formativo finanziato dal Circondario Empolese Valdelsa con le risorse del Fondo Sociale Europeo è rivolto alle persone in cerca di occupazione, alle persone occupate, diplomate e laureate, nonché agli individui in condizione di svantaggio.
All'interno degli stand, il Settore Formazione e Lavoro e i Centri per l'Impiego illustreranno ai visitatori i propri servizi e gli altri interventi e azioni (finanziamenti individuali, borse lavoro, assegni di conciliazione, incentivi, ecc.) finanziati con i fondi comunitari. Saranno inoltre presentate le opportunità offerte dal progetto GiovaniSì, in materia di Tirocini, Casa, Servizio Civile, Fare impresa, Lavoro, Studio e Formazione.
Per maggiori informazioni, è possibile rivolgersi agli sportelli dei Servizi per l'impiego del territorio, nonché scrivere agli indirizzi formazione@empolese-valdelsa.it e lavoro@empolese-valdelsa.it, mentre nell'apposita sezione del sito dell'Ufficio Formazione è possibile scaricare l'elenco completo dei corsi che saranno pubblicizzati.

4. BANDO P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013, VOUCHER PER PERSONE LAUREATE (ASSE IV): SCADENZA DEL 28 DICEMBRE 2012
Con determinazione n. 343 del 08.11.2012, il Circondario Empolese Valdelsa ha pubblicato il Bando P.O.R. Obiettivo 2 2007-2013, voucher individuali, per il finanziamento di interventi di formazione individuali a favore delle persone laureate (asse IV).
Le risorse disponibili sono pari a 14.952,34 euro. La scadenza per la presentazione dei voucher individuali è fissata alle ore 13 del 28 dicembre 2012.
Il testo del bando e i relativi allegati sono disponibili nella sezione Bandi & Graduatorie del sito dell'Ufficio Formazione.

5. BANDO P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013 VOUCHER INDIVIDUALI PER PERSONE OCCUPATE (ASSE I): PUBBLICATA LA GRADUATORIA DELLA SCADENZA DEL 31 OTTOBRE 2012
Con determinazione n. 398 del 15 novembre 2012, è stata approvata la graduatoria delle domande pervenute alla scadenza del 31 ottobre 2012 sul bando P.O.R. Obiettivo 2 2007-2013 per l'assegnazione di voucher individuali alle persone occupate (asse I) .
Nell'apposita sezione del sito dell'Ufficio Formazione è disponibile la graduatoria completa.

6. NUOVI INDIRIZZI PER I CORSI DI FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER IL COMMERCIO ALIMENTARE E LA SOMMINISTRAZIONE
Con la D.G.R. n. 984 del 12.11.2012, la Regione Toscana ha riscritto gli Indirizzi per la realizzazione del corso di formazione obbligatoria per il commercio al dettaglio alimentare e la somministrazione di alimenti e bevande, in osservanza del D.Lgs. n. 59/2010, art. 71, comma 6, lett. a) e della L.R. n. 28/2005, art. 14.
Le nuove disposizioni regionali individuano un percorso formativo di 90 ore e confermano un sistema di valutazione basato su verifiche intermedie delle unità formative e sull'esame finale, cui i partecipanti al corso possono accedere nel caso di frequenza pari almeno all'80% delle ore di formazione previste.
Con successivo decreto n. 5384 del 20.11.2012, la Regione Toscana ha poi inserito nel Repertorio regionale dei profili regionali la scheda descrittiva del percorso formativo Formazione obbligatoria per il commercio e la somministrazione di alimenti e bevande, cui si rimanda per il dettaglio dei contenuti.
Si precisa che nell'attuale fase di coesistenza della vecchia disciplina con la nuova appena approvata, occorre uniformarsi ai seguenti comportamenti:
  • i corsi di Formazione obbligatoria per l'accesso alle attività commerciali nel settore merceologico alimentare (C.A.A.) e di Formazione obbligatoria per il commercio e la somministrazione di bevande e alimenti, iniziati e non conclusi alla data di approvazione della deliberazione sopra richiamata, vanno a conclusione nel rispetto della normativa previgente;
  • i corsi di Formazione obbligatoria per l'accesso alle attività commerciali nel settore merceologico alimentare (C.A.A.) e di Formazione obbligatoria per il commercio e la somministrazione di bevande e alimenti, già riconosciuti dalle Amministrazioni competenti ma non ancora avviati alla data di approvazione della deliberazione sopra richiamata, dovranno essere riprogettati nei contenuti e nel monte orario e adeguati in toto alle disposizioni appena entrate in vigore.

7. «VERSO LA PROGRAMMAZIONE 2014-2020»: CONVEGNO SUL FONDO SOCIALE EUROPEO IL 7 DICEMBRE 2012 A LIVORNO
Si tiene a Livorno, presso l'Auditorium della Camerca di Commercio, in piazza del Municipio, 48, l'evento di comunicazione annuale "Il Fondo Sociale Europeo - Verso la programmazione 2014-2020", organizzato dalla Regione Toscana.
Per maggiori dettagli, si rimanda al programma completo della giornata.

Notizie dall'Ufficio Politiche del Lavoro:

1. AVVISO PUBBLICO PER TIROCINI FORMATIVI PRESSO LE STRUTTURE DELLA GIUNTA REGIONALE NELL'AMBITO DEL PROGETTO «GIOVANISÌ»: SCADENZA DEL 17 DICEMBRE 2012
La Regione Toscana ha emesso un avviso pubblico per l'attivazione di n. 28 tirocini formativi presso le strutture della Giunta Regionale rivolti ai/lle giovani laureati/e.
I soggetti che possono presentare domanda a una delle Direzioni Generali della Giunta Regionale sono i seguenti: Centri per l'impiego, enti bilaterali, associazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori, università e soggetti non aventi scopo di lucro iscritti nell'elenco regionale dei soggetti accreditati per lo svolgimento di servizi al lavoro.
I tirocini sono destinati a laureati/e entro 12 mesi dal conseguimento del diploma.
Ogni tirocinante percepirà un rimborso spese di 500 euro mensili, al lordo delle ritenute.
La domanda di partecipazione deve essere spedita entro il 17 dicembre 2012.
Per maggiori informazioni e per la lettura di avviso e modulistica, si rimanda al sito del progetto GiovaniSì.

2. AVVISO PUBBLICO PER L'ATTUAZIONE DELLE MISURE DI POLITICA ATTIVA PER L'INSERIMENTO/REINSERIMENTO DI SOGGETTI IN CONDIZIONI DI SVANTAGGIO
Con il decreto della Regione Toscana n. 5293 del 12 novembre 2012, è stato modificato e integrato l'Avviso pubblico per l'attuazione delle misure di politica attiva per l'inserimento/reinserimento di soggetti in condizioni di svantaggio sul mercato del lavoro, approvato con precedente decreto n. 2208/2012.
Si ricorda che dal 1° giugno 2012 è possibile presentare le domande di contributo da parte di datori di lavoro privati per l'assunzione di soggetti in condizioni di svantaggio sul mercato del lavoro.
Le assunzioni sono quelle realizzate a partire dal 1° giugno 2012, data di decorrenza dell'avviso, fino al 31 dicembre 2013.
I soggetti destinatari di tali interventi sono:
  • donne over 40 anni disoccupate/inoccupate, iscritte al Centro per l'impiego con un'anzianità di iscrizione di oltre 6 mesi;
  • persone disoccupate/inoccupate, iscritte al Centro per l'impiego che abbiano compiuto il 50° anno di età;
  • soggetti diversamente abili, ai sensi della Legge n. 68/99, iscritti al collocamento mirato;
  • soggetti svantaggiati, ai sensi della Legge n. 381/91 e ai sensi della D.G.R. n. 768/2012 (ossia persone inserite nei programmi di assistenza e integrazione sociale a favore delle vittime di tratta e grave sfruttamento; richiedenti protezione internazionale; titolari di status di "rifugiato" o di "protezione sussidiaria"; beneficiari di protezione per motivi umanitari; profughi ex Legge n. 763/1981), iscritti al Centro per l'impiego.
Il presente avviso mette a disposizione dei datori di lavoro privati contributi per l'inserimento/reinserimento lavorativo dei soggetti sopra descritti attraverso:
  • incentivi per i datori di lavoro che assumono tali soggetti con contratti di lavoro subordinato a termine (per una durata minima di almeno 3 mesi) e a tempo indeterminato, ed eventuali stabilizzazioni a tempo indeterminato dei contratti a termine incentivati con il presente Avviso;
  • voucher formativi per percorsi di qualificazione e riqualificazione delle persone assunte;
  • voucher di conciliazione destinati all'acquisto di servizi di cura per minori, anziani e disabili, sostenute dai lavoratori assunti o dal datore di lavoro per conto degli stessi.
Le richieste di contributo possono essere presentate fino alle ore 17 del 31 dicembre 2013, esclusivamente on-line, utilizzando la piattaforma di Sviluppo Toscana S.p.A..

3. PREMIO ALLE IDEE IMPRENDITORIALI PROPOSTE DA GIOVANI CHE PREVEDANO LA CREAZIONE DI UNA COOPERATIVA: FINO AL 31 DICEMBRE 2012
In occasione dell'anno internazionale delle cooperative, il Movimento Cooperativo della Toscana, riunito nel coordinamento stabile dell'Alleanza Cooperative Italiane, con il patrocinio della Regione Toscana e con il contributo di Unioncamere Toscana, ha varato un'iniziativa che incoraggi i giovani a esprimere concretamente la loro adesione ai principi cooperativi, istituendo un premio alle idee imprenditoriali proposte da gruppi di giovani che prevedano la creazione di una nuova impresa in forma cooperativa. Il premio consiste:
  • nella partecipazione ad un tirocinio ad indirizzo manageriale cooperativo di 6 mesi, presso un'impresa cooperativa qualificata, operante nel settore di interesse, da parte di un componente del gruppo proponente;
  • nell'assistenza alla predisposizione del business plan per la realizzazione della nuova impresa cooperativa ipotizzata;
  • nel collegamento della nuova impresa con la rete del sistema delle imprese cooperative, allo scopo di favorire lo sviluppo del core business e sfruttare tutte le possibili opportunità di mercato;
  • nell'assistenza alla nuova impresa per l'accesso al credito e la concessione di garanzie da parte di Cooperfidi Italia;
  • nell'assistenza alla nuova impresa per la richiesta di provvidenze finanziarie regionali.
Il progetto è coordinato da Confcooperative Toscana per conto dell'Alleanza delle Cooperative.
La domanda di ammissione al Bando dovrà essere presentata, da parte del Referente del Gruppo di Progetto, entro il 31 dicembre 2012, tramite l'invio della domanda e del format di descrizione dell'idea imprenditoriale, a Confcooperative Toscana, Via Vasco de Gama 25, Firenze, esclusivamente in formato elettronico pdf all'indirizzo: toscana@confcooperative.it, specificando nell'oggetto: progetto Cominciamo insieme, partecipazione al bando di selezione delle idee imprenditoriali, denominazione dell'idea.

Logo del Centro per l'Impiego Notizie dai Servizi per l'Impiego - Offerte di lavoro:

1. CHIUSURA DEL CENTRO PER L'IMPIEGO DI EMPOLI IL 30 NOVEMBRE 2012 PER IL SANTO PATRONO
Venerdì 30 novembre 2012, il Centro per l'Impiego di Empoli, al pari degli altri uffici dell'Unione dei Comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa, con sede nel capoluogo, resteranno chiusi per la Festività di Sant'Andrea, patrono della città.
Saranno invece regolarmente aperti il Centro per l'Impiego di Castelfiorentino e il Servizio Territoriale per l'Impiego di Fucecchio.

2. «IMPRESE AL CENTRO»: IL 12 DICEMBRE 2012, ALLE ORE 16, DEA SRL AL CENTRO PER L'IMPIEGO DI EMPOLI
Il 12 dicembre 2012, dalle ore 16, si terrà presso il Centro per l'Impiego di Empoli, in via delle Fiascaie, 12, una nuova edizione di "Imprese al Centro": Marcella Terzi, Responsabile commerciale di DEA srl, azienda empolese attiva nel settore dell'elettronica satellitare, illustrerà agli utenti dei Servizi per l'impiego le caratteristiche della propria impresa, il mercato di riferimento e le figure professionali richieste, oltre a rispondere alle domande e alle richieste dei partecipanti.
Il programma dell'iniziativa è scaricabile in formato elettronico dalla sezione Imprese al Centro del sito dell'Ufficio Politiche del Lavoro. Gli utenti interessati possono iscriversi rivolgendosi ai Servizi per l'Impiego o anche con la procedura telematica.

3. «PIAZZA LAVORO»: GLI APPUNTAMENTI DEL MESE DI DICEMBRE
Continuano le iniziative di Piazza Lavoro, il progetto dei Comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa nato dall'idea di creare un confronto e una collaborazione sui temi del lavoro e della formazione tra le amministrazioni pubbliche e tutti i soggetti che, a vario titolo, operano sul mercato del lavoro, nell'educazione, nella formazione e nell'orientamento.
Il 17 e il 18 dicembre, sono in programma vari incontri riguardanti il confronto fra le Istituzioni e i giovani sul mercato del lavoro e seminari sui settori della moda e delle calzature.
Per maggiori informazioni, occorre contattare il Servizio territoriale per l'impiego di Fucecchio.

Notizie dalla Referente di Parita':

1. PROGETTO «RI-CONCILIANDO: PER UN NUOVO FOCUS SULLA RISORSA UMANA»: L'11 DICEMBRE 2012, CONVEGNO CONCLUSIVO PRESSO IL CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA
Il progetto Ri-conciliando è stato finanziato dalla Regione Toscana con le risorse dell'asse V del P.O.R. Obiettivo 2 2007-2013 e gestito dal Circondario Empolese Valdelsa, in partenariato con le Province di Arezzo e Prato.
Finalizzato alla creazione di un partenariato transnazionale tra associazioni datoriali e sindacali, imprese e amministrazioni pubbliche per lo svolgimento di attività di scambio, di trasferimento e di adattamento di progetti, metodologie e buone pratiche sui temi della conciliazione fra vita privita e lavoro, e più in generale della gestione delle risorse umane con un approccio di genere, "Ri-conciliando" giunge a conclusione con un convegno finale il prossimo 11 dicembre, presso il Consiglio Regionale della Toscana, organizzato in collaborazione con la Commissione regionale Pari opportunità.
Rossana Mori, Sindaca del Comune di Montelupo Fiorentino e Delegata dell'Unione dei Comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa alle Pari opportunità e politiche di genere, riferirà circa gli apprendimenti derivanti dalle azioni di scambio europeo, mentre Anna Romei, Assessora alle Pari opportunità della Provincia di Pisa, illustrerà l'esperienza della propria Amministrazione dopo lo svolgimento di un progetto analogo a "Ri-conciliando". Roberta Viale di ISFOL e Dina Guglielmi dell'Università di Bologna riporteranno le conclusioni di studi e ricerche sulla materia dell'organizzazione del lavoro con un'ottica di genere.
Sono previsti gli interventi di Wanda Pezzi, Consigliera regionale di parità, e di Gianfranco Simoncini, Assessore a Lavoro, formazione e attività produttive della Regione Toscana.
Il programma completo della giornata sarà a breve disponibile sul sito dell'Ufficio Formazione.

2. BANDO P.O.R. 2007-2013 «LIBERAMAMMA»: APPROVAZIONE DELLA GRADUATORIA DELLE DOMANDE PERVENUTE NEL MESE DI OTTOBRE 2012
Con la determinazione n. 397 del 14.11.2012, è stata approvata la graduatoria delle domande pervenute nel mese di ottobre 2012 per il bando P.O.R. 2007-2013 "Liberamamma" per la concessione di buoni di servizio (voucher) a donne occupate e non occupate, per l'accudimento di minori fino a 6 anni di età, al fine di agevolare la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.
Nel sito dell'Ufficio Politiche del Lavoro è visibile la graduatoria completa.

Logo del Fondo sociale europeo
Logo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Logo del Regione Toscana
Logo del Fondo Sociale Europer Programma Operativo Regione Toscana
Valid XHTML 1.1! Valid CSS!