Newsletter n. 3/2013

Notizie, informazioni e aggiornamenti sull'attività dei settori Istruzione, Formazione e Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa

Supplemento al n. 33 del periodico "Circondario Eventi" - Reg. Trib. di Firenze n. 5114 del 29.10.2001 - anno X.
Proprietario ed editore: Circondario Empolese Valdelsa - Piazza della Vittoria, 54 - 50053 Empoli (FI).
Direttore responsabile: Salvatore Lagaccia.
Fonte delle notizie: Amministrazioni Comunali.

"Cosa penso della civiltà occidentale? Penso che sarebbe un'ottima idea!" - Mahatma Gandhi

Archivio Newsletters

Newsletter n. 3 - Marzo 2013


Notizie dall'Ufficio Istruzione:

1. SCUOLA E LAVORO: 1,7 MILIONI DALLA REGIONE TOSCANA PER IMPARARE FACENDO
Sui percorsi alternanza scuola-lavoro la Regione Toscana ha investito 1,7 milioni di euro dedicati ai ragazzi con più di 15 anni: risorse che finanziano esperienze di lavoro, formazione in classe e simulazioni d'attività di impresa. Lo ha riferito Stella Targetti, vicepresidente regionale con delega all'Istruzione, intervenendo a Foiano della Chiana al convegno Un ponte tra scuola, istituzioni e imprese.
"E' necessario, ha detto Stella Targetti nelle sue conclusioni, dare agli studenti italiani più possibilità di fare esperienze lavorative durante il loro percorso scolastico: imparare facendo, infatti, offre concretezza e prospettiva a ciò che i ragazzi studiano e rafforza le loro motivazioni".
Per la vicepresidente regionale, l'alternanza scuola-lavoro è anche uno strumento di lotta all'abbandono scolastico: "In Italia il tasso d'abbandono è più alto della media europea, ha continuato Targetti, proprio perché il mondo della scuola e quello del lavoro sono molto più separati e distanti che in altre parti d'Europa. Da qui l'importanza di provare a cambiare la situazione".

Notizie dall'Ufficio Formazione:

1. P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013, ASSI I E IV: SOSPENSIONE DEGLI AVVISI PER L'ASSEGNAZIONE DI VOUCHER INDIVIDUALI ALLE PERSONE NON OCCUPATE E LAUREATE
A causa dell'esaurimento delle risorse relative agli assi II (Occupabilità) e IV (Capitale umano) del P.O.R. Obiettivo 2 2007-2013, i previsti avvisi per l'assegnazione di voucher individuali alle persone non occupate e laureate non saranno emanati.
Al termine della verifica sull'esistenza di possibili residui sull'asse I (Adattabilità), l'Ufficio Formazione darà tempestivamente notizia dell'eventuale pubblicazione dell'avviso per l'assegnazione di voucher individuali alle persone occupate.

2. AVVISO PUBBLICO PER ATTIVITÀ RICONOSCIUTA (ex art. 17, comma 1, lett. B, L.R. 32/2002 e s.m.i): SCADENZA DEL 2 APRILE 2013
Con determinazione n. 73 del 25.02.2013, l'Unione dei Comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa ha approvato le modifiche all'Avviso pubblico per l'attività riconosciuta (art. 17, comma 1, lett. B, L.R. 32/2002 e s.m.i), disponibile in formato elettronico nella sezione Bandi & graduatorie del sito dell'Ufficio Formazione.
La prossima scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 13 del 2 aprile 2013.

3. PERCORSI FORMATIVI NORMATI DA LEGGE: APPROVATI I PROFILI PER INSTALLATORE E MANUTENTORE DI IMPIANTI ENERGETICI ALIMENTATI DA FONTI RINNOVABILI
Con il decreto n. 888 del 25.03.2013, la Regione Toscana ha approvato la scheda descrittiva del percorso formativo disciplinato da legge "Formazione obbligatoria per installatore e manutentore straordinario di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili".
Come spiegato dalla precedente D.G.R. n. 185/2013, le agenzie formative interessate a promuovere i corsi di formazione relativi al nuovo profilo professionale, secondo gli indirizzi emanati dalla Giunta regionale, devono fare opportuna richiesta all'Organismo Intermedio di competenza, nel quadro delle attività formative regolate dall'art. 17, comma 1, lett. b) della L.R. n. 32/2002 (cd. corsi riconosciuti), già a partire dalla scadenza del 2 aprile 2013 - si ricorda che le altre scadenze annuali sono il 31 luglio e il 30 novembre.
Per la visione della scheda descrittiva, si rimanda al sito della Regione Toscana.

4. «FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER ADDETTI ALLA GUIDA DI CARRELLI CON ELEVATORE FRONTALE»: ANNULLATO IL PROFILO PROFESSIONALE
Con riferimento alla formazione di cui in oggetto si comunica che, vista l'entrata in vigore dell'Accordo tra Governo, Regioni e Province autonome n. 53 del 22 febbraio 2012, concernente l'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi e i requisiti minimi di validità della formazione, in attuazione dell'art. 73, comma 5 del D.Lgs. n. 81/2008, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 60 del 12.3.2012, la Regione Toscana ha annullato il percorso formativo per "Formazione obbligatoria per addetti alla guida di carrelli con elevatore frontale", in quanto non rispondente alle nuove disposizioni di cui all'accordo citato.
La Regione Toscana emanerà a breve il relativo decreto dirigenziale.

Notizie dall'Ufficio Politiche del Lavoro:

1. CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA: NUOVE LINEE GUIDA PER L'ANNO 2013
La Giunta Regionale ha approvato con la D.G.R 207 del 25.03.2013 le nuove Linee Guida per l'erogazione degli ammortizzatori sociali in deroga per l'anno 2013 in Toscana.
Di seguito, si riportano le principali novità contenute nelle Linee Guida che troveranno applicazione per tutte le richieste inviate on-line a partire dal 15 aprile 2013:
  • è stato eliminato il meccanismo di certificazione dell'utilizzo di almeno il 50% delle ore richieste nelle precedenti domande;
  • le aziende devono inviare a mezzo raccomandata unicamente la prima pagina della domanda (completa di marca da bollo e firma del legale rappresentante), con allegato il verbale di accordo (o in mancanza la richiesta di consultazione sindacale);
  • le aziende devono presentare le domande in formato cartaceo (con le modalità di cui sopra), a mezzo di raccomandata, entro 20 giorni dall'inizio del periodo richiesto (anziché entro la fine del periodo di CIGD come era nelle precedenti linee guida); in caso di mancato rispetto del termine le stesse saranno respinte.
Sono stati inoltre definiti gli interventi di politica attiva per i beneficiari di ammortizzatori sociali in deroga dell'anno 2013:
  • il lavoratore dovrà recarsi al Centro per l'impiego competente entro 5 giorni dall'effettiva sospensione/riduzione dell'attività lavorativa, anziché entro 48 ore come era previsto in precedenza;
  • i lavoratori, per i quali è previsto il rientro in azienda al termine del periodo di sospensione dal lavoro, sono tenuti ad effettuare solamente la prima informazione e il rilascio o aggiornamento del libretto formativo;
  • per i lavoratori, per i quali invece non si preveda il rientro in azienda al termine del periodo di sospensione, restano in vigore le politiche attive previste dalle linee guida approvate con D.G.R. n. 319/2011. Coloro che rientrano in questa tipologia ma che, a partire dal 1° luglio 2009, abbiano già effettuato almeno tre interventi di politica attiva oltre alle due azioni obbligatorie, dovranno svolgere solo le due azioni obbligatorie (prima informazione e rilascio o aggiornamento del libretto formativo);
  • per i lavoratori della tipologia B1, prossimi alla pensione, beneficiari del trattamento di mobilità in deroga nell'anno 2013, gli obblighi relativi al percorso di politica attiva si intenderanno assolti con il colloquio di prima informazione;
  • tutti i lavoratori potranno comunque, su base volontaristica, aderire a iniziative di politiche attive che gli verranno proposte dalle Amministrazioni competenti.
Per informazioni, è possibile rivolgersi alla Regione Toscana ai numeri 0554382338, 0554382347 e 0554382093, lunedì e venerdì dalle ore 10 alle ore 13.
È inoltre attivo un servizio telefonico di assistenza tecnica, al numero verde 800199727, per tutte le problematiche di tipo tecnico legate al sistema telematico di invio delle domande. Il numero verde è attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 19.

2. LINEE GUIDA PER LO SVOLGIMENTO DEGLI ESAMI DI QUALIFICA NEI CORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE
Con decreto dirigenziale n. 810 del 7 marzo 2013, la Regione Toscana ha approvato le Linee guida per lo svolgimento degli esami per il rilascio di qualifica per i percorsi di Istruzione e Formazione Professionale realizzati dagli Istituti Professionali Statali, per gli anni scolastici e formativi 2012-2013.
Nell'apposita sezione del sito dell'Ufficio Politiche del Lavoro sono scaricabili in formato elettronico le Linee guida.

3. PRESENTATO DALL'IRPET IL RAPPORTO 2012 SUL MERCATO DEL LAVORO
Si è tenuta lo scorso 15 marzo, presso l'Auditorium della Cassa di Risparmio di Firenze, la presentazione del Rapporto sul mercato del lavoro 2012, da parte dell'IRPET.
Alla presenza di Gianfranco Simoncini, Assessore alle attività produttive, lavoro e formazione della Regione Toscana, il Direttore dell'Istituto regionale Stefano Casini Benvenuti e il ricercatore Nicola Sciclone (un momento della giornata) hanno illustrato ai partecipanti gli esiti dell'analisi, che descrivono una situazione sempre più difficile, con la diminuzione del numero degli occupati e la crescita della disoccupazione, soprattutto di quella di lungo periodo.
Dal sito dell'IRPET sono scaricabili tutti i documenti dello studio.

4. AMVA: IMPRESA CONTINUA - SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI NUOVA IMPRENDITORIA PER IL TRASFERIMENTO D'AZIENDA
Italia Lavoro con il programma AMVA si pone l'obiettivo di facilitare il ricambio generazionale nelle imprese, agevolando la creazione di nuova imprenditoria per il trasferimento d'azienda. La finalità è quella di favorire l'accesso dei giovani ai mestieri tradizionali, per tramandare la tradizione italiana e al contempo favorire la creazione di nuove imprese attraverso il trasferimento d'azienda da imprenditori con età superiore ai 55 anni a giovani imprenditori di età compresa tra i 18 e i 35 anni non compiuti.
Diversi sono i settori interessati dall'avviso pubblico: dall'agricoltura alla lavorazione dei prodotti alimentari, dalla ristorazione al catering, dalla lavorazione di pietre e metalli alla gioielleria, ecc.
La domanda di contributo potrà essere presentata solo a subentro o rilevamento intervenuti e unicamente dall'azienda risultante dal subentro o rilevamento effettuato. Sono ammesse a presentare domanda di contributo le imprese create in data successiva alla pubblicazione dell'avviso. I contributi ammissibili sono:
  • 5.000 euro per passaggi generazionali compresi tra 10.000 e 29.999,99 euro;
  • 10.000 euro per passaggi pari o superiori a 30.000 euro.
La domanda di contributo può essere presentata unicamente attraverso il Sistema informativo entro il 31 dicembre 2013, salvo esaurimento delle risorse disponibili.
Per maggiori informazioni, si rimanda all'avviso pubblico e all'indirizzo di posta elettronica amvatoscana@italialavoro.it.

Logo del Centro per l'Impiego Notizie dai Servizi per l'Impiego - Offerte di lavoro:

1. «IMPRESE AL CENTRO»: IL 10 APRILE 2013, ALLE ORE 16, CABEL SPA AL CENTRO PER L'IMPIEGO DI EMPOLI
Il 10 aprile 2013, dalle ore 16, si terrà presso il Centro per l'Impiego di Empoli, in via delle Fiascaie, 12, una nuova edizione di "Imprese al Centro": Paolo Marcucci, funzionario dell'area Consulenza direzionale di Cabel SpA, storica azienda di Empoli attiva nel settore dei servizi finanziari e dell'innovazione tecnologica, illustrerà agli utenti dei Servizi per l'impiego le caratteristiche dell'impresa, il mercato di riferimento e le figure professionali richieste, oltre a rispondere alle domande e alle richieste dei partecipanti.
Coordina il seminario Silvia Meoli, Responsabile dell'Ufficio Politiche del Lavoro dell'Unione dei Comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa.
Il programma dell'iniziativa è scaricabile in formato elettronico dal sito dell'Ufficio Politiche del Lavoro. Per partecipare all'incontro, è possibile iscriversi compilando il modulo on-line.

2. «PROFESSIONI AL CENTRO»: SEMINARIO SULLE PROFESSIONI DI AGENTE DI COMMERCIO E IMMOBILIARE AL SERVIZIO TERRITORIALE DI FUCECCHIO IL 15 APRILE 2013
Il 15 aprile 2013, dalle ore 9.30, si terrà presso il Servizio territoriale per l'Impiego di Fucecchio, in piazza La Vergine, 21, una nuova edizione di "Professioni al Centro": la ConfCommercio di Firenze, in collaborazione con l'InformaGiovani & Servizio per l'Impiego di Fucecchio, promuove un focus sulle professioni di agente di commercio e di agente immobiliare. Un rappresentante di FNAARC e un rappresentante di FIMAA, le due Federazioni di settore, illustreranno il percorso da intraprendere per avvicinarsi alle due carriere, oltre a rispondere alle domande dei partecipanti.
Le iscrizioni sono aperte fino al 10 aprile. Per informazioni, rivolgersi all'InformaGiovani & Servizi per l'Impiego di Fucecchio, tel. 0571/242626, fax 0571/23331, e.mail: informagiovani@comune.fucecchio.fi.it.
Nell'apposita sezione del sito dell'Ufficio Politiche del Lavoro, è disponibile il programma della giornata.

3. CORSO GRATUITO DI ITALIANO PER STRANIERI PRESSO L'AULA TRIO DEL CENTRO IMPIEGO DI EMPOLI IL 15, 16 E 17 APRILE PROSSIMI
Si informa che presso l'aula TRIO del Centro per l'Impiego di Empoli, Via delle Fiascaie, 12, verrà organizzato un corso di italiano per stranieri di 12 ore. Il corso è gratuito e prevede a conclusione il rilascio di un attestato di frequenza.
Obbligatoria la prenotazione che deve essere fatta presso l'Accoglienza del Centro per l'Impiego di Empoli (tel. 0571/9803302-303).
Il corso si svolgerà secondo il seguente calendario: lunedì 15 aprile dalle ore 14 alle ore 18; martedì 16 aprile dalle ore 9.30 alle ore 13.30; mercoledì 17 aprile dalle ore 14 alle ore 18.

4. CORSI GRATUITI DI INFORMATICA PRESSO L'AULA TRIO DEL CENTRO PER L'IMPIEGO DI EMPOLI DAL 23 APRILE 2013
Si informa che presso l'aula TRIO del Centro per l'Impiego di Empoli, Via delle Fiascaie, 12, si terranno i seguenti due corsi di 12 ore ciascuno:
  • informatica di base: inserimento del CV sul programma Me.La e posta elettronica, nei giorni 29 aprile, dalle ore 14 alle ore 18,00; il 30 aprile, dalle ore 9 alle ore 13; il 3 maggio, dalle ore 14 alle ore 18;
  • informatica, modulo excel, nei giorni 23 aprile, dalle ore 9 alle ore 13; il 24 e il 26 aprile, dalle ore 14 alle ore 18.
I corsi sono gratuiti e prevedono a conclusione il rilascio di un attestato di frequenza. Le prenotazioni sono obbligatorie e sono gestite dall'Accoglienza del Centro per l'Impiego di Empoli ai telefoni 0571/9803302-303.

Notizie dalla Referente di Parita':

1. BANDO P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013 «LIBERAMAMMA»: APPROVATA LA GRADUATORIA DELLE DOMANDE PERVENUTE NEL MESE DI FEBBRAIO 2013
Con determinazione n. 101 del 15.03.2013, è stata approvata la graduatoria delle domande pervenute nel mese di febbraio 2013, sul bando P.O.R. Obiettivo 2 2007-2013 "Liberamamma".
Sul sito dell'Ufficio Politiche del Lavoro è disponibile la graduatoria completa.

2. PROGETTO «BUSY-NESS MADRE/FIGLIA 2013»: ISCRIZIONI APERTE FINO AL 19 APRILE 2013
Sono aperte fino al 19 aprile 2013 le iscrizioni al progetto Busy-ness madre/figlia, organizzato dalla Regione Toscana e da Unioncamere Toscana, rivolto alle imprenditrici affermate e alle aspiranti tali.
Il progetto rappresenta un'opportunità di crescita e di aggiornamento professionale volto a sviluppare e potenziare le proprie attività e i propri progetti, in sessioni di lavoro con esperti e consulenti d'azienda e attraverso lo scambio esperienziale e la creazione di reti relazionali.
Per ciascuna area geografica della Macroarea 1 (Firenze, Pistoia, Prato), potranno partecipare 36 candidate (24 mentee e 12 mentor). Il percorso, riservato a donne residenti o domiciliate nella nostra regione, utilizza la sperimentata tecnica del mentoring.
Si possono candidare come mentor donne con esperienza di impresa almeno triennale, che abbiano ricoperto o ricoprano attualmente ruoli di responsabilità, e come mentee neo-imprenditrici o aspiranti tali interessate a valutare e sviluppare una propria idea di impresa.
Per maggiori informazioni e per le modalità di iscrizione, si rimanda al sito del progetto.

Logo del Fondo sociale europeo
Logo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Logo del Regione Toscana
Logo del Fondo Sociale Europer Programma Operativo Regione Toscana
Valid XHTML 1.1! Valid CSS!