Newsletter n. 4/2014

Notizie, informazioni e aggiornamenti sull'attività dei settori Istruzione, Formazione e Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa

Supplemento al n. 33 del periodico "Circondario Eventi" - Reg. Trib. di Firenze n. 5114 del 29.10.2001 - anno X.
Proprietario ed editore: Circondario Empolese Valdelsa - Piazza della Vittoria, 54 - 50053 Empoli (FI).
Direttore responsabile: Salvatore Lagaccia.
Fonte delle notizie: Amministrazioni Comunali.

"Non mi vergogno che i miei nonni siano stati schiavi. L'unica cosa di cui mi vergogno è di essermene vergognato un tempo" - Ralph Ellison

Archivio Newsletters

Newsletter n. 4 - Aprile 2014


Notizie dall'Ufficio Istruzione:

1. L'ANNO SCOLASTICO 2014-2015 IN TOSCANA COMINCERÀ LUNEDÌ 15 SETTEMBRE
L'anno scolastico 2014-2015 in Toscana comincerà lunedì 15 settembre. L'ultima campanella suonerà il 10 giugno. I giorni di scuola saranno complessivamente 208. Questi i punti cardine del nuovo calendario scolastico sul quale la Regione Toscana, dopo un'approfondita concertazione, ha trovato un accordo con il mondo della scuola e le parti sociali. L'accordo sarà sottoposto all'approvazione della Giunta da parte dell'assessore all'Istruzione, formazione e università in una delle prossime sedute: l'accordo fissa delle regole per il calendario scolastico, definendo con precisione, per il prossimo e per gli anni a venire, l'avvio, la sospensione e la fine delle lezioni. A cominciare, ovviamente, dalla didattica, che è al centro di ogni programmazione scolastica e che potrà contare su un numero di giornate certo e definito prima dell'avvio delle lezioni.

2. PROGRAMMAZIONE E DIMENSIONAMENTO DELLA RETE SCOLASTICA 2014-15
Con la D.G.R. n. 300 del 16.04.2014, la Regione Toscana ha apportato delle modifiche alla programmazione dell'offerta formativa e al dimensionamento della rete scolastica per l'anno scolastico 2014-15.
Per maggiori dettagli, si rimanda alla pagina regionale.

Notizie dall'Ufficio Formazione:

1. CHIUSURA AL PUBBLICO DEGLI UFFICI IL GIORNO 2 MAGGIO 2014
Si informa che venerdì 2 maggio 2014, gli Uffici dell'Unione dei Comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa, resteranno chiusi al pubblico, come disposto dalla Provincia di Firenze in accordo con la Giunta dell'Unione.

2. P.O.R. OBIETTIVO 2 2007-2013: IN USCITA L'AVVISO MULTIASSE PER PROGETTI FORMATIVI SUGLI ASSI I, II, III E IV, CON SCADENZA AL 18 LUGLIO 2014
Sarà pubblicato a partire dal 5 maggio 2014, l'avviso pubblico per la chiamata di progetti formativi a valere sugli assi I, II, III e IV del P.O.R. Obiettivo 2 2007-2013. I fondi a concorso sono pari a 194.920,62 euro, così ripartiti:
  • Asse I, Adattabilità: euro 65.497,83, oltre a euro 72.677,14, a valere sulla Legge n. 236/93;
  • Asse II, Occupabilità: euro 18.258,67;
  • Asse III, Inclusione Sociale: euro 10.383,06;
  • Asse IV, Capitale umano: euro 28.103,92.
La scadenza per la presentazione dei progetti formativi sarà fissata alle ore 13 del 18 luglio 2014.

3. PROMETEO 3 - CORSI SU AUTOIMPRENDITORIALITÀ, INFORMATICA E HACCP PER PERSONE CON CONTRATTI DI LAVORO ATIPICO: SCADENZE DEL 16 E 22 MAGGIO 2014
Si informa l'utenza interessata che sono aperte le iscrizioni per corsi di formazione brevi rivolti alle persone con contratti di lavoro atipico (diversi dal tempo indeterminato). Le attività formative, realizzate da Enfap Toscana nel quadro del progetto Prometeo 3 in collaborazione con i Servizi per l'Impiego dell'Unione dei Comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa, sono le seguenti:
  • Come mettersi in proprio (Empoli),
  • Informatica (Empoli),
  • Haccp (Empoli).
Le iscrizioni sono aperte fino al 22 maggio 2014 per i primi due corsi e fino al 16 maggio 2014 per il terzo.
Le persone interessate possono rivolgersi al Centro per l'Impiego di Empoli (ci.empoli@empolese-valdelsa.it) o a ENFAP Toscana tel. 055/73.27.600, referente Sabrina Giannelli (s.giannelli@enfap-toscana.org).
L'elenco dei corsi, con la descrizione di dettaglio di ciascuna edizione, è visibile sul sito di Prometeo 3 o alla pagina dedicata dal sito dell'Ufficio Formazione Professionale.

4. BANDO REGIONALE PER IL FINANZIAMENTO DI VOUCHER INDIVIDUALI PER LAVORATORI DI IMPRESE DEL TERZIARIO E DEL TURISMO: SCADENZA DEL 30 MAGGIO 2014
Con il decreto n. 909 del 04.03.2014 la Regione Toscana ha approvato un avviso pubblico per l'assegnazione di voucher formativi individuali alle persone occupate nei settori del terziario e del turismo (codici ATECO classi G, I, K, L, N, R, S), a valere sulle risorse della Legge n. 236/93.
Possono richiedere il voucher tutti i lavoratori dipendenti di imprese del settore terziario e del turismo assoggettate al versamento dello 0,30% sul monte salari INPS, quale contributo integrativo per l'assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione involontaria. I richiedenti devono prestare la propria attività lavorativa presso un'unità produttiva ubicata in Toscana ed essere residenti o domiciliati in Toscana.
Non sono pertanto ammissibili le domande di coloro che, pur appartenenti a imprese di terziario e turismo, siano titolari d'impresa non iscritti a libro paga, liberi professionisti, amministratori di società, lavoratori autonomi. Sono altresì esclusi i dipendenti di Pubbliche amministrazioni, che non versano il contributo dello 0,30%.
Le risorse disponibili sono pari a Euro 200.000 e l'importo massimo del voucher è pari a 1.500 euro, da utilizzare per la sola copertura dei costi di iscrizione al percorso formativo, con esclusione dei rimborsi di viaggio, vitto, alloggio, materiali didattici e qualsiasi altra spesa.
Sono ammissibili i percorsi formativi individuali rispondenti alle esigenze di sviluppo professionale del lavoratore, i quali siano:
a) connessi all'occupazione del soggetto richiedente;
b) e/o direttamente finalizzati al miglioramento della professionalità posseduta;
c) e/o finalizzati allo sviluppo di ulteriori capacità e competenze professionali del richiedente.
Il lavoratore potrà richiedere il voucher per frequentare un percorso formativo:
  • in accordo con l'impresa di appartenenza. In questo caso, la frequenza al corso dovrà cadere in orario di lavoro. L'impresa di appartenenza sara' assoggettata al regime "de minimis" e sarà obbligata al cofinanziamento in misura non inferiore al 20%, ex all'art. 9 comma 3 della Legge 236/93;
  • senza accordo con l'impresa di appartenenza. In questo caso, la frequenza si svolgerà al di fuori dell'orario di lavoro e l'impresa di appartenenza non dovrà cofinanziare, né presentare la dichiarazione "de minimis".
L'impresa di appartenenza sarà invece assoggettata al regime “de minimis” e dovrà cofinanziare per almeno il 20%, se alla stessa scadenza le richieste di voucher provengano da oltre il 50% dei dipendenti del'impresa stessa.
La scadenza del bando è fissata alle ore 13 del 30 maggio 2014.
Qualora residuino risorse dopo la suddetta scadenza, saranno previste altre scadenze nei giorni 01.09.2014, 01.12.2014 e 02.03.2015.
Le domande vanno inviate alla Regione Toscana Settore Formazione e Orientamento, in modalità telematica o consegnate/spedite all'indirizzo via Pico della Mirandola, 24, 50132 Firenze.
Per maggiori informazioni, si consiglia di rivolgersi alla Regione Toscana, Settore Formazione e Orientamento, tel. 055/4382058-2307, e.mail: formazionecontinua@regione.toscana.it o leggere l'avviso.

5. PROFILO PROFESSIONALE DI ESTETISTA: MODIFICHE ALLE SCHEDE DESCRITTIVE DEI PERCORSI FORMATIVI
Con il decreto n. 1189 del 31.03.2014, ai sensi del D.P.G.R. 4 marzo 2014, n. 12/R, recante "Modifiche al decreto del Presidente della Giunta regionale 2 ottobre 2007, n. 47/R (Regolamento di attuazione della L.R. n. 28/2004 "Disciplina delle attività di estetica, tatuaggio e piercing"), la Regione Toscana ha approvato delle modifiche alle schede descrittive dei profili professionali riferiti a:
  • "Estetista (Addetto)";
  • "Estetista (Addetto), percorso formativo di specializzazione per estetista per la gestione di attività autonoma di estetica";
  • "Estetista (Addetto), percorso formativo di specializzazione per estetista per esercizio di attività autonoma di estetica (DPGR 47/R 2007, art. 85, comma 2, lett. b) e lett. c)".
Per un maggior dettaglio, si rimanda alla pagina regionale dei profili professionali.

Notizie dall'Ufficio Politiche del Lavoro:

1. «GARANZIA GIOVANI» IN PARTENZA IL 1° MAGGIO 2014
I giovani di età compresa fra i 15 e i 29 anni, a partire dal 1° maggio 2014, potranno beneficiare delle azioni previste dal programma Garanzia Giovani. La Regione Toscana ha già attivato il portale per la registrazione on-line. Dopo l'iscrizione al Centro per l'impiego prescelto, il giovane prenoterà un colloquio individuale entro 60 giorni dalla registrazione. Dalla data del colloquio decorreranno 4 mesi entro i quali l'utente riceverà un'opportunità di lavoro o formativa.

2. 800 14 2020: ATTIVATO IL NUMERO VERDE PER AVERE INFORMAZIONI SULLE OPPORTUNITÀ DEL FONDO SOCIALE EUROPEO
A partire dal 10 aprile 2014, è attivo il call center per avere informazioni su tutte le opportunità finanziate dal Fondo Sociale Europeo in Toscana.
Il numero verde è 800 14 2020 ed è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 18, festivi esclusi.

3. PUBBLICATA LA TERZA EDIZIONE DELLA GUIDA «MANUALE DELLO STAGE IN EUROPA»
L'Isfol ha presentato la terza edizione del "Manuale dello stage in Europa", dedicato a tutti i giovani che intendono fare un tirocinio all'estero, per reperire informazioni, consigli e indicazioni pratiche su come, quando e perché affrontare questa esperienza.
Nel volume vengono presentati i più recenti sviluppi della normativa italiana in materia, a partire dalle Linee guida sui tirocini adottate in sede di Conferenza Stato-Regioni il 24 gennaio 2013. Inoltre, il Manuale è stato arricchito di due nuove schede: la scheda della Croazia, in qualità di nuovo Stato membro, e quella della Svizzera, la quale pur non essendo un Paese UE offre ai giovani europei interessanti opportunità di tirocinio. Sono state aggiornate anche le informazioni relative ai principali programmi di tirocinio adottati in ogni Paese.
Complessivamente il Manuale contiene 32 Schede Paese, indicando per ognuno: regolamentazione e aspetti normativi, documentazione richiesta, riferimenti e siti di aziende, associazioni ed altre organizzazioni presso cui candidarsi. Inoltre, vengono fornite informazioni generali su settori economici trainanti, lingua, moneta, ecc. e suggerimenti per trovare in tempi brevi un alloggio economico. Ogni Scheda e' corredata da una serie di indirizzi utili (ambasciate, camere di commercio, servizi per il lavoro, ecc.) e da un elenco delle principali aziende italiane presenti sul territorio.
È possibile ricevere gratuitamente una copia cartacea del Manuale, inviando una richiesta all'indirizzo euroguidance@isfol.it, oppure scaricare direttamente il testo in formato pdf.

Logo del Centro per l'Impiego Notizie dai Servizi per l'Impiego - Offerte di lavoro:

1. «IMPRESE AL CENTRO»: IL 7 MAGGIO 2014, ALLE ORE 10, CIEMMECI AL CENTRO PER L'IMPIEGO DI CASTELFIORENTINO
Il 7 maggio 2014, dalle ore 10, si terrà presso il Centro per l'Impiego di Castelfiorentino, in piazza del Popolo, 1, una nuova edizione di "Imprese al Centro": *Vinicio Capezzuoli, uno dei soci titolari dell'azienda Ciemmeci, impresa attiva nel settore della moda e del made in Italy, chiarirà quali sono le presenti e le future prospettive della sua azienda, quali le competenze richieste ai lavoratori, quali i bisogni infrastrutturali e le linee di sviluppo di un più fattivo rapporto con le istituzioni, oltre alle rispondere alle domande dei partecipanti.
Coordina l'incontro Antonella Chiavacci, responsabile del Centro per l'Impiego di Castelfiorentino.
Il programma dell'iniziativa è scaricabile in formato elettronico dalla sezione Imprese al Centro del sito dell'Ufficio Politiche del Lavoro: le persone interessate al seminario possono rivolgersi ai Servizi per l'Impiego o procedere all'iscrizione on-line.

2. «PROFESSIONI AL CENTRO»: L'11 GIUGNO 2014, ALLE ORE 10, PRESSO IL CENTRO PER L'IMPIEGO DI EMPOLI, INCONTRO CON FABRIZIO BARBIERI, OPERATORE OLISTICO
L'11 giugno 2014, dalle ore 10, si terrà presso il Centro per l'Impiego di Empoli, in via delle Fiascaie, 12, una nuova edizione di "Professioni al Centro", incentrata stavolta sul mestiere di operatore olistico: Fabrizio Barbieri, professionista specializzato, illustrerà il percorso da intraprendere per avvicinarsi a questo ambito professionale, oltre a rispondere alle domande dei partecipanti.
Coordina l'incontro Giuseppina Dettori del Centro per l'Impiego di Empoli.
Il programma dell'iniziativa è scaricabile in formato elettronico dalla sezione Professioni al Centro del sito dell'Ufficio Politiche del Lavoro: le persone interessate al seminario possono rivolgersi ai Servizi per l'Impiego o procedere all'iscrizione on-line.

Notizie dalla Referente di Parita':

1. DONNE E PARI OPPORTUNITÀ NEL MONDO DEL LAVORO
L'Irpet ha pubblicato il Rapporto sulla condizione delle donne nel mercato del lavoro per il biennio 2010-11, nelle aziende medio-grandi toscane, volto a rilevare divari di genere e potenziali fenomeni di discriminazione femminile all'interno delle imprese.
In questa edizione, la rilevazione sui caratteri dell'occupazione nelle medie e grandi imprese toscane è stata accompagnata per la prima volta da un'indagine, di natura più qualitativa, volta ad approfondire il giudizio delle aziende su alcuni grandi aspetti che riguardano il tema dell'occupazione femminile. L'indagine ha inteso misurare le priorità definite dal tessuto di medie e grandi imprese con riferimento all'occupazione femminile e la fattibilità di interventi di policy che si propongono di andare ad impattare positivamente su quantità e qualità del lavoro delle donne.
Per maggiori dettagli, si rimanda al testo del Rapporto.

Logo del Fondo sociale europeo
Logo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Logo del Regione Toscana
Logo del Fondo Sociale Europer Programma Operativo Regione Toscana
Valid XHTML 1.1! Valid CSS!