Newsletter n. 6/2014

Notizie, informazioni e aggiornamenti sull'attività dei settori Istruzione, Formazione e Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa

Supplemento al n. 33 del periodico "Circondario Eventi" - Reg. Trib. di Firenze n. 5114 del 29.10.2001 - anno X.
Proprietario ed editore: Circondario Empolese Valdelsa - Piazza della Vittoria, 54 - 50053 Empoli (FI).
Direttore responsabile: Salvatore Lagaccia.
Fonte delle notizie: Amministrazioni Comunali.

"Tutti pensano a cambiare l'umanita', ma nessuno pensa a cambiare se stesso" - Lev Tolstoj

Archivio Newsletters

Newsletters n. 6 - Giugno 2014


Notizie dall'Ufficio Istruzione:

1. IL 20 GIUGNO 2014, A FIRENZE, SEMINARIO «DAL NIDO ALLA SCUOLA SUPERIORE. DATI E RIFLESSIONI SU EDUCAZIONE E ISTRUZIONE IN TOSCANA»
Il 20 giugno 2014 si terrà a Firenze, presso la sala Pegaso del Palazzo Sacrati Strozzi, sede della Regione Toscana, in Piazza Duomo 10, dalle ore 9.30 alle ore 13.00, il seminario Dal nido alla scuola superiore. Dati e riflessioni sull'educazione e l'istruzione in Toscana. Nuovo rapporto 2014.
Il seminario è l'occasione per presentare la seconda edizione del rapporto regionale sui dati dell'educazione e dell'istruzione, realizzato con lo scopo di contribuire a fornire una base conoscitiva di supporto alla programmazione educativa delle istituzioni toscane, nella convinzione che ogni buon intervento sul territorio non possa prescindere dalla consapevolezza delle criticità e dei bisogni che il territorio stesso manifesta.
Anche per quest'anno verranno pubblicate, in formato e-book, le informazioni di tutta la Toscana, con dettaglio per ciascuna zona educativa e per comune.
Sul sito della Regione Toscana è disponibile il programma della giornata.

Notizie dall'Ufficio Formazione:


1. AVVISO PUBBLICO PER ATTIVITÀ RICONOSCIUTA (ex art. 17, c. 1, lett. B, L.R. 32/2002 e s.m.i): SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE AL 31 MARZO 2014
Sono riaperti i termini per la presentazione delle domande per i corsi riconosciuti a valere sui seguenti avvisi:
  • con determinazione n. 73 del 25.02.2013, l'Unione dei Comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa ha approvato l'Avviso pubblico per l'attività riconosciuta (art. 17, comma 1, lett. B, L.R. n. 32/2002 e s.m.i);
  • con determinazione n. 14 del 22.01.2013, ha invece emanato l'Avviso pubblico per attività riconosciuta (ex art. 17, comma 1 lett. b, l.r. n. 32/02 e s.m.i., d.g.r. n. 1171 del 23.12.2013) per la Formazione obbligatoria per tecnico abilitato alla certificazione energetica degli edifici ai sensi dell'art. 2, comma 4 del D.P.R. n. 75/2013.
La prossima scadenza per la presentazione delle domande su entrambi gli avvisi è fissata alle ore 13 del 31 luglio 2014.
Nell'apposita sezione del sito dell'Ufficio Formazione Professionale, sono disponibili gli avvisi e gli allegati.

2. APPROVATO L'ELENCO DEI CORSI RICONOSCIUTI EX ART. 17, COMMA 1, L.R. N. 32/2002: SCADENZA DEL 31 MARZO 2014
Con la determinazione n. 497 del 13.06.2014, è stato approvato l'elenco dei corsi riconosciuti alla scadenza del 31 marzo 2014, ai sensi dell'art. 17, comma 1, lett. b) della L.R. n. 32/2002.
Si ricorda che il termine ultimo per l'avvio dei corsi è fissato al 31 dicembre 2015, data entro la quale i soggetti attuatori possono iniziare più edizioni dei corsi approvati, a condizione di darne comunicazione a questa Amministrazione almeno 10 giorni prima dell'avvio, trasmettendo contestualmente il calendario dettagliato delle attività e tutte le informazioni indicate nella D.G.R. n. 1179/2011.
Nell'apposita sezione del sito internet dell'Ufficio Formazione professionale, è consulabile l'elenco completo dei corsi riconosciuti.

Notizie dall'Ufficio Politiche del Lavoro:

1. GREENAGER : CORSO DROP-OUT DI QUALIFICA PER ADDETTO AGLI INTERVENTI TECNICI E AGRONOMICI SULLE COLTIVAZIONI E ALLA GESTIONE DEGLI IMPIANTI, MACCHINE E ATTREZZATURE. PROROGA ISCRIZIONE AL 24 GIUGNO
E' stata prorogata la data di scadenza per le iscrizioni al corso Greenager, corso di qualifica per addetto agli interventi tecnici e agronomici sulle coltivazioni e alla gestione degli impianti, macchine e attrezzature.
Il corso è rivolto a giovani con eta' inferiore ai 18 anni, che hanno assolto l'obbligo di istruzione e sono fuoriusciti dal sistema scolastico (drop out).
Il corso si svolgera' da giugno 2014 a luglio 2016 per 2100 ore.
Le iscrizioni sono state prorogate fino al 24 giugno 2014, presso le sedi dei Centri per l'Impiego territoriali.
Per maggiori informazioni contattare l'agenzia formativa Coeso via De Sanctis 19 Empoli tel. 0571922451.

2. LINEE GUIDA PER LA GESTIONE, IL MONITORAGGIO E LA RENDICONTAZIONE DEI PROGETTI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE
Con decreto dirigenziale n. 2319 del 9.6.2014 la Regione Toscana ha approvato le Linee Guida per la gestione, il monitoraggio e la rendicontazione dei progetti di istruzione e formazione professionale.
Dal sito della Regione TOscana si possono scaricare le Linee guida

3. INDIRIZZI PER LA REALIZZAZIONE DELL'OFFERTA REGIONALE DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE
Si comunica che con delibera di Giunta Regionale n. 446 del 03.03.2014 la Regione Toscana ha approvato gli Indirizzi per la realizzazione dell'offerta regionale di istruzione e formazione professionale. Gli indirizzi forniscono indicazioni per la progettazione di percorsi IeFP e percorsi drop-out.
Gli Indirizzi sono scaricabili dal sito della Regione Toscana.

4. AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI FORMATIVI PER I GIOVANI CHE HANNO ASSOLTO L'OBBLIGO DI ISTRUZIONE E SONO FUORIUSCITI DAL SISTEMA SCOLASTICO (DROP-OUT)
E' di prossima pubblicazione l'Avviso pubblico per la presentazione di progetti formativi per giovani che hanno assolto l'obbligo di istruzione e sono fuoriusciti dal sistema scolastico (drop-out) per il territorio dell'Unione dei Comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa.

Logo del Centro per l'Impiego Notizie dai Servizi per l'Impiego - Offerte di lavoro:


Notizie dalla Referente di Parita':

1. PARI OPPORTUNITÀ: PREMIATI GLI STUDENTI DEL CONCORSO PER UNA DIVERSA PUBBLICITÀ
Combattere gli stereotipi di genere e promuovere un nuovo modello di pubblicità. Erano questi gli obiettivi del concorso "Un linguaggio diverso per una diversa pubblicità", dedicato alle scuole medie inferiori e superiori, che il 4 giugno scorso ha premiato i propri vincitori presso l'auditorium di palazzo Panciatichi, a Firenze. Il concorso, organizzato dal Comitato "Se non ora quando?" di Firenze, in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità della Toscana e della Provincia di Firenze e con il patrocinio della Provincia, è alla sua seconda edizione. Molti i partecipanti di quest'anno: undici scuole, 25 classi per 125 elaborati presentati. I ragazzi, aiutati dalle loro insegnati, dovevano elaborare un manifesto pubblicitario che promuovesse tre tipologie di oggetti: scarpe, occhiali e giocattoli. Per le scuole medie inferiori i premi sono andati a Elisa Fratini, Marianna Martino e Penelope La Verghetta della IIb della media di Impruneta "Accursio da Bagnolo", che hanno pubblicizzato una marca di anfibi denominata "Love anfibi". La stessa classe ha ottenuto anche un altro premio, assegnato al progetto di Luca Balderi, Nikoll Marashi e Lorenzo Vada, su un tipo particolare di occhiali, i "Liberty glasses- liberi di scegliere". Per la categoria giocattoli, è stato invece premiato Guido Landi della IIId della scuola media "Giovanni della Casa di Borgo San Lorenzo", che ha realizzato un manifesto che pubblicizza un orsacchiotto "Morbido e sicuro". Per gli istituti medi inferiori i ragazzi del liceo artistico "Virgilio" di Empoli hanno vinto in tutte e tre le categorie. Federica Baldinotti della IVd è stata premiata per il suo manifesto "Scarpe uniche come ogni donna", Giacomo Bagnoli per la sua originale versione di occhiali introspettivi "The Introspectables" e per i giocattoli Sofia Lenzini della Vd con il manifesto "Voglio crescere e giocare con quello che mi piace", raffigurante una bambina che gioca indistintamente con giocattoli "da maschi" e "da femmine". Segnalazione speciale della giuria, infine, per Marco Domina della Vd del liceo empolese. I ragazzi vincitori potranno usufruire di una giornata di workshop presso l'agenzia Lcd per le medie inferiori e presso l'agenzia Laba di Firenze per le superiori.
La grande partecipazione che si è avuta a questa edizione è, secondo la presidente della Commissione Pari Opportunità della Regione Toscana, Rossella Pettinati, il segnale che la consapevolezza per queste tematiche sta crescendo. Anche lo statuto della Regione Toscana, ha ricordato la presidente, sottolinea la necessità di superare gli stereotipi di genere e di promuovere le pari opportunità. E lo si fa, ha concluso Rossella Pettinati, anche tramite la legge regionale sulla cittadinanza di genere, che prevede finanziamenti per iniziative che, come in questo caso, vanno nella direzione del superamento delle disparità. Tutti gli elaborati in concorso resteranno esposti fino al 9 giugno nella sala Aligi Barducci di palazzo Medici Riccardi a Firenze, in via Cavour, 1.

2. BANDO START UP PER LA PROMOZIONE DI NUOVE IMPRESE INNOVATIVE FEMMINILI PROMOSSO DALLA FIDAPA BPW ITALY
Con questo bando si vuole stimolare una crescita dell'imprenditoria femminile fornendo supporto alle donne che intendono intraprendere tale cammino e che per propria formazione o esperienza professionale si trovino in condizione di "svantaggio" nella creazione e nell'avvio di una attività.

La Fidapa BPW Italy si propone di sostenere la diffusione di cultura imprenditoriale e la creazione di nuove imprese e attività di lavoro autonomo in ambito femminile per combattere la disoccupazione favorendo la nascita di nuovi posti di lavoro in particolare per i giovani. La Fidapa Bpw Italy intende sostenere le donne che vogliono intraprendere una nuova impresa Start up offrendo un'occasione concreta di sviluppo professionale e di impiego per 7 giovani donne imprenditrici.

Il bando è aperto a tutte le donne nella fascia di età 20/45 anni che vogliono intraprendere una nuova impresa, che ha come scopo lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di un bene o di un servizio basato sulla valorizzazione economica dei risultati della ricerca o che impiega nella propria attività un forte tasso di innovazione.

Scadenza del bando: 30 giugno 2014.

Il Bando è scaricabile tramite facebook:

https://www.facebook.com/FidapaYoungBpwEmpoli

https://www.facebook.com/pages/Bando-Start-Up-Fidapa-Empoli/1490599044506757?ref=hl

https://www.facebook.com/profile.php?id=100004518557577

Sito web: www.fidapa.com; e-mail: fidapa@tin.it

Logo del Fondo sociale europeo
Logo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Logo del Regione Toscana
Logo del Fondo Sociale Europer Programma Operativo Regione Toscana
Valid XHTML 1.1! Valid CSS!