Newsletter n. 11/2015

Notizie, informazioni e aggiornamenti sull'attività dei settori Istruzione, Formazione e Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa

Supplemento al n. 33 del periodico "Circondario Eventi" - Reg. Trib. di Firenze n. 5114 del 29.10.2001 - anno X.
Proprietario ed editore: Circondario Empolese Valdelsa - Piazza della Vittoria, 54 - 50053 Empoli (FI).
Direttore responsabile: Salvatore Lagaccia.
Fonte delle notizie: Amministrazioni Comunali.

"Con il passaggio della competenza in materia di formazione professionale e lavoro sotto la responsabilità della Regione Toscana, la newsletter cessa con questo numero le proprie pubblicazioni. Si ringraziano tutti coloro che ci hanno letto in questi anni " - Il personale dei servizi istruzione, formazione e lavoro

Archivio Newsletters

Newsletter n. 11 - Dicembre 2015


Notizie dall'Ufficio Istruzione:

1. RAPPORTO 2015 SULLA DISABILITÀ IN TOSCANA: FOCUS SULLA SCUOLA
Il primo Rapporto regionale sulla disabilità si basa su un approccio integrale alla disabilità, che rimette al centro la persona nella sua globalità e l'ambiente con il quale si confronta, e affronta il tema articolandolo nelle varie fasi della vita di una persona disabile, per ognuna delle quali viene descritta e analizzata la situazione attuale, gli aspetti positivi e le criticità.
Anche in ambito scolastico è stata sperimentata negli ultimi anni una riformulazione del concetto di svantaggio, in passato legato quasi esclusivamente agli alunni certificati ai sensi della Legge n. 104/1992 e oggi invece comprendente anche gli studenti con disturbi specifici di apprendimento (DSA) e quelli con altre difficoltà educative e apprenditive. Il concetto di Bisogno Educativo Speciale (BES) rappresenta una macro-categoria che ingloba sia gli ambiti di svantaggio già precedentemente riconosciuti (disabilità e disturbi specifici dell'apprendimento) sia altri, afferenti a tutte le situazioni problematiche dell'alunno che possono causare permanentemente o temporaneamente delle difficoltà educative e apprenditive.
A metà 2015 gli alunni con disabilità in Toscana erano 12.696, mentre i posti di sostegno 6.348. Gli alunni DSA erano nel 2013 in Toscana 6.671, pari all'1,65% del totale. Per loro, come per gli altri alunni con difficoltà educative ed apprenditive, non è prevista l'assegnazione del docente di sostegno ma la predisposizione di un Piano Didattico Personalizzato che preveda l'uso di misure compensative e/o dispensative per il conseguimento degli obiettivi della classe.
Per uno sguardo complessivo sul rapporto, si rimanda alla pagine regionale.

Notizie dall'Ufficio Formazione:

1. ATTIVITÀ FORMATIVA RICONOSCIUTA (ex art. 17, comma 2, L.R. n. 32/2002 e s.m.i): LA D.G.R. N. 1129/2015 HA ABOLITO LE SCADENZE PER L'AVVIO DEI CORSI
Con la D.G.R. n. 1129 del 24.11.2015, la Regione Toscana ha modificato gli "Indirizzi per la gestione delle attività formative riconosciute", riscrivendo il paragrafo Adempimenti e vincoli di gestione dell'organismo formativo, il quale ora recita:
"I corsi hanno inizio solo in seguito all'avvenuto riconoscimento da parte dell'Amministrazione provinciale. L'organismo formativo, dopo aver ricevuto la comunicazione di riconoscimento dell'attività formativa e aver sottoscritto l'atto unilaterale d'impegno di cui all'art. 17 comma 2 della L.r. del 26.7.02 n. 32 provvede a darne adeguata pubblicizzazione, specificando che il corso è riconosciuto dall'Amministrazione provinciale.
Almeno dieci giorni prima dell'inizio dell'attività, l'organismo formativo deve darne comunicazione all'Amministrazione provinciale. Insieme alla comunicazione di avvio delle attività, deve essere inviato il calendario dettagliato delle attività e fornite tutte le informazioni indicate nella D.G.R. 19 dicembre 2011, n. 1179."
Ne consegue che è eliminato ogni vincolo temporale alla realizzazione dei corsi formativi, dopo l'avvenuto riconoscimento da parte dell'Amministrazione, per tutte le agenzie che l'hanno ottenuto alla data di entrata in vigore della D.G.R. n. 1129/2015. Le agenzie formative dovranno ripresentare richiesta di riconoscimento solo nel caso di modifica dei profili o delle figure professionali.

2. APPROVATO L'ELENCO DEI CORSI RICONOSCIUTI EX ART. 17, COMMA 2, L.R. N. 32/2002: SCADENZA DEL 1° DICEMBRE 2015
Con l'atto dirigenziale n. 5227 del 30.12.2015, è stato approvato l'elenco dei corsi riconosciuti alla scadenza del 1° dicembre 2015, ai sensi dell'art. 17, comma 2 della L.R. n. 32/2002, con riferimento alle azioni relative al territorio dell'Empolese Valdelsa. Solo i soggetti attuatori che hanno presentato documentazione carente, riceveranno una richiesta di integrazioni, al ricevimento delle quali il riconoscimento si intenderà perfezionato.
Si ricorda che, ai sensi della D.G.R. n. 1129/2015, non è prevista una scadenza del riconoscimento accordato.
Le agenzie formative possono pubblicizzare i corsi riconosciuti solo dopo aver ricevuto la comunicazione di riconoscimento e aver sottoscritto l'atto unilaterale di impegno; possono altresì iniziare più edizioni del prototipo di corso approvato, a condizione di darne comunicazione a questa Amministrazione almeno 10 giorni prima dell'avvio, trasmettendo contestualmente il calendario dettagliato delle attività e tutte le informazioni indicate nella D.G.R. n. 1179/2011.
Nell'apposita sezione del sito internet dell'Ufficio Formazione professionale, sarà consultabile dalla prossima settimana l'elenco completo dei corsi riconosciuti.

3. P.O.R. FSE 2014-2020 - LA REGIONE TOSCANA HA APPROVATO LE LINEE GUIDA PER LE AZIONI DI INFORMAZIONE, COMUNICAZIONE E PUBBLICITÀ
Come previsto dal Piano di comunicazione del P.O.R. FSE 2014-2020, l'Autorità di Gestione del programma si è dotata di uno specifico format grafico da applicare a tutti i materiali informativi e pubblicitari, al fine di garantire una perfetta riconoscibilità agli interventi finanziati dal programma stesso.
Con la circolare n. 259117/F del 02.12.2015, la Regione Toscana ha informato gli operatori sugli obblighi di informazione, rimandando alla pagina internet dalla quale è possibile scaricare il "Manuale di gestione" e soprattutto i loghi ufficiali da utilizzare per contrassegnare gli interventi cofinanziati dalle risorse comunitarie. Lo slogan sarà "Tu, al centro dei nostri obiettivi", da utlizzare ogni volta, compatibilmente con gli strumenti di divulgazione adoperati.

4. AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DIRETTIVO E GIORNALISTICO IMPIEGATO NELLE IMPRESE DI INFORMAZIONE
La Regione Toscana, con decreto dirigenziale n. 5961 del 04.12.2105, ha approvato l'Avviso pubblico regionale per il finanziamento di interventi di formazione per il personale direttivo e giornalistico stabilmente impiegato nelle imprese di informazione.
La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 13 del 15 febbraio 2016. Per maggiori informazioni, si rinvia al portale regionale.

Notizie dall'Ufficio Politiche del Lavoro:

1. CHIUSURA DELL'AVVISO PUBBLICO PER TIROCINI NON CURRICULARI A VALERE SU «GARANZIA GIOVANI»
A seguito dell'esaurimento dei fondi di Garanzia Giovani destinati al finanziamento dei contributi all'attivazione dei tirocini non curriculari, la Regione Toscana con decreto n. 5787 del 01.12.2015 ha disposto la chiusura del relativo avviso pubblico, approvato con il decreto n. 4796/2015.
Sono invece ammesse le domande di ammissione e di proroga con data di presentazione fino all'11 novembre 2015.
Sarà comunque possibile attivare tirocini non curriculari ai sensi della L.R. n. 32/2002 e del Reg. 47/2003, pur in assenza del contributo previsto dal bando.

Logo del Centro per l'Impiego Notizie dai Servizi per l'Impiego - Offerte di lavoro:

1. NUOVO ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO DEL SERVIZIO TERRITORIALE DI FUCECCHIO A PARTIRE DAL 4 GENNAIO 2016
A partire dal 4 gennaio 2016, il Servizio Territoriale di Fucecchio osserverà il seguente orario di apertura al pubblico:
  • lunedì e venerdì, ore 10-13,
  • martedì e giovedì, ore 10-13 e 15.30-18.

2. CHIUSURA DEGLI SPORTELLI DI PRIMA ACCOGLIENZA NEL PERIODO NATALIZIO
Si comunicano le seguenti chiusure degli Sportelli di Prima Accoglienza del territorio dell'Unione dei Comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa nel periodo natalizio:
  • Sportello di Prima Accoglienza Montespertoli: chiuso il 29 e il 30 dicembre e il 5 gennaio 2016,
  • Sportello di Prima Accoglienza Cerreto Guidi: chiuso dal 24 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016.

Notizie dalla Referente di Parita':

1. PARI OPPORTUNITÀ: PUGNALINI È LA NUOVA PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE REGIONALE
Rosanna Pugnalini è la nuova presidente della Commissione pari opportunità della Regione Toscana. Il rinnovato organismo si è insediato il 14 dicembre scorso, procedendo subito all'elezione della presidente e dell'ufficio di presidenza: sono risultate elette anche Lara Baldacci, vicepresidente espressione della maggioranza (indicata dalla vicepresidente del consiglio, Lucia De Robertis); e Caterina Coralli, vicepresidente espressione delle forze di minoranza, indicata da Giovanni Donzelli, segretario dell'ufficio di presidenza dell'assemblea regionale.

Logo del Fondo sociale europeo
Logo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Logo del Regione Toscana
Logo del Fondo Sociale Europer Programma Operativo Regione Toscana
Valid XHTML 1.1! Valid CSS!