Newsletter n. 3/2006

Notizie, informazioni e aggiornamenti sull'attività dei settori Istruzione, Formazione e Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa

Supplemento al n. 33 del periodico "Circondario Eventi" - Reg. Trib. di Firenze n. 5114 del 29.10.2001 - anno X.
Proprietario ed editore: Circondario Empolese Valdelsa - Piazza della Vittoria, 54 - 50053 Empoli (FI).
Direttore responsabile: Salvatore Lagaccia.
Fonte delle notizie: Amministrazioni Comunali.

"Amo correre, una cosa che puoi fare contando sulle tue sole forze. Sui tuoi piedi e sul coraggio dei tuoi polmoni." - Jesse Owens

Archivio Newsletters

Newsletter n. 3 - SETTEMBRE 2006


Notizie dall'Ufficio Istruzione:

1. NUOVO SITO DEL SERVIZIO ISTRUZIONE
Da qualche giorno è stato pubblicato il nuovo sito del Servizio Istruzione del Circondario Empolese Valdelsa. I contenuti che progressivamente saranno inseriti e messi a disposizione potranno facilitare la circolazione delle informazioni necessarie agli operatori scolastici, alle famigli e agli studenti del nostro territorio, in merito alle novità istituzionali, normative e organizzative collegate al mondo della scuola.

2. TAVOLO DI COORDINAMENTO TRA GLI ISTITUTI SCOLASTICI DEL CIRCONDARIO
Lo scorso giugno è stata decisa la costituzione, presso il Circondario EmpoleseValdelsa, di un Tavolo di Coordinamento fra gli Istituti Scolastici Superiori del Circondario stesso. Lo scopo del Tavolo di Coordinamento è quello di dar vita a un luogo di scambio e di sintesi per tutte le questioni che concernono le scuole superiori e che hanno riflessi sull’attività degli Uffici Istruzione, Formazione e Lavoro del Circondario, al fine di realizzare l’integrazione fra le politiche prevista dagli indirizzi regionali: vi si faranno proposte, si ascolteranno suggerimenti e consigli e si tenterà di promuovere un’unità d’azione fra le varie scuole almeno nei settori e sugli argomenti di interesse comune, operando una sintesi di cui il Circondario potrà farsi promotore e portavoce nei casi in cui si ponga come intermediario nei confronti di livelli istituzionali superiori. Il Tavolo si propone quindi come una camera di consultazione per formulare proposte agli organi istituzionali e aiutare le scuole e il Circondario a decidere nei loro rispettivi ambiti di autonomia e indipendenza. Si riunirà ordinariamente nei mesi di gennaio-febbraio, marzo-aprile e settembre-ottobre di ogni anno e gli argomenti riguarderanno tutte quelle attività di formazione e orientamento che attualmente sono di maggior intersse per gli Istituti coinvolti, come le misure contro la dispersione scolastica e formativa, l'assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e formazione, l'Osservatorio Scolastico Provinciale, la programmazione della rete scolastica, i percorsi integrati di istruzione e formazione professionale. Il 12 Ottobre prossimo venturo alle ore 15,00 si terrà presso il Circondario Empolese Valdelsa la prima riunione del Tavolo di Cordinamento.

Notizie dall'Ufficio Formazione:

1. CORSI RICONOSCIUTI DAL CIRCONDARIO EMPOLESE VALDELSA
Con determinazione n. 295 del 07.09.2006, il Circondario Empolese Valdelsa ha approvato le attività riconosciute presentate alla scadenza del 31 gennaio e 31 maggio 2006. L'elenco completo dei corsi è disponibile nella sezione bandi e graduatorie dell'area formazione del sito www.empolese-valdelsa.it.

2. NUOVO MANUALE DI GESTIONE
Con deliberazione della Giunta Regionale n. 569/2006, sono state approvate le “Procedure per la progettazione, gestione e rendicontazione degli interventi formativi ex art. 17 L.R. n. 32/2002”. Al secondo punto del dispositivo, si prevede che le nuove procedure si applichino anche ai progetti non dichiarati formalmente conclusi dagli Organismi Intermedi. Il Settore FSE Sistema della Formazione e dell’Orientamento ha emanato una circolare con specifiche disposizioni sulle modalità da seguire per il passaggio dalla precedente alla presente disciplina per i progetti non dichiarati formalmente conclusi. I soggetti attuatori di interventi rientranti in questa tipologia riceveranno direttamente dagli Uffici del Circondario Empolese Valdelsa una nota esplicativa per la gestione della fase di passaggio. Tutta la nuova normativa, la circolare attuativa e la modulistica conseguente è consultabile nell'area del Servizio Formazione del sito della Regione Toscana.
 
3. PROFILO PROFESSIONALE DI ADDETTO ANTINCENDIO
Con decreto n. 3648 del 20.07.2006, la Regione Toscana ha approvato ed inserito nel repertorio regionale i percorsi formativi disciplinati da legge relativi alla formazione obbligatoria per addetti incendio in attività a rischio basso, medio ed elevato.

4. PROFILO PROFESSIONALE DI ADDETTO ALL'ASSISTENZA DI BASE
Con decreto 3536 del 14.07.2006, la Regione Toscana ha approvato le modifiche alla scheda relativa alla figura di "addetto all'assistenza di base", con la quale si esplicita l'equiparazione della qualifica di "operatore socio assistenziale" a quella di "addetto all'assistenza di base".

5. VOUCHER INDIVIDUALI PER LA FORMAZIONE A VALERE SULLE RISORSE DEL FSE
Al prossimo 31.10.2006, è fissata la nuova scadenza del bando per la richiesta di finanziamenti individuali a valere sulle risorse del Fondo Sociale Europeo. A partire da questa scadenza sarà possibile presentare domanda anche da parte di dipendenti dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa. Sono disponibili € 13.000 per gli interventi di formazione post-laurea (misura C3), € 2.800 per la formazione permanente (misura C4), € 18.000 per la formazione continua (misura D1) ed € 10.000 per la formazione dei dipendenti pubblici (misura D2). Il bando e la modulistica è disponibile nell’area formazione del sito www.empolese-valdelsa.it, con le specifiche relative ai destinatari e alle modalità di presentazione delle domande. Eventuali richieste di informazioni possono essere formulate all’Ufficio Formazione Professionale del Circondario Empolese Valdelsa, via delle Fiascaie, 1, Empoli (tel. 0571/980911 – fax 05711/9803333), formazione@empolese-valdelsa.it.

6. TIROCINI CON BORSE LAVORO
Il 30.09.2006 cadrà la prossima scadenza del bando per l'assegnazione di borse lavoro per i tirocini formativi e di orientamento, a valere sulla misure A2, B1 ed E1 del P.O.R. Ob. 3 della Regione Toscana. Rispetto alle precedenti scadenze, è stato stabilito che le borse lavoro saranno liquidate in un'unica soluzione, al termine del tirocinio stesso. Il nuovo bando è disponibile nell'apposita sezione del nostro sito.

7. BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI PIANI FORMATIVI AZIENDALI CON PRIORITA' ALLA SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO - LEGGE 236/93.
Dal 4 settembre è aperta la scadenza di riserva per la presentazione di piani formativi con priorità alla sicurezza sui luoghi di lavoro a valere sulle risorse della Legge 236/93. La scadenza è aperta presso le Amministrazioni che ancora dispongono di residui: Provincia di Firenze, Circondario Empolese Valdelsa, Provincia di Grosseto, Provincia di Lucca, Provincia di Pisa, Provincia di Prato e Provincia di Siena. Gli importi da assegnare sono indicati nell'apposito allegato alla documentazione del bando "Riepilogo finanziamenti disponibili scadenza di riserva". Per il Circondario, le risorse disponibili sono € 58.201,62. Le domande di finanziamento ed i relativi allegati devono essere inviati ai recapiti indicati all'allegato I del bando entro le ore 13.00 del 3 novembre 2006. Le informazioni sono reperibili sul B.U.R.T. n. 2 del 11.01.2006, Suppl. 4.

8. RILEVAZIONE DELLE SPESE TRIMESTRALI RELATIVE AL III TRIMESTRE 2006
Si ricorda a tutti i soggetti attuatori di interventi finanziati con risorse pubbliche (FSE, Bandi Legge n. 236/93, Fondi Ministeriali, ecc) che, ai fini degli adempimenti dovuti in attuazione della decisione della Commissione C(97) 1035/6 del 23.04.1997, dovranno essere trasmessi, entro il prossimo 7 ottobre, i dati relativi alle spese effettivamente sostenute nel periodo 01.07.2006 -  30.09.2006 (III trimestre 2006). L'obbligo di inviare la certificazione delle spese effettivamente sostenute nel III trimestre 2006 ricorre anche per i soggetti finanziati che hanno presentato o presenteranno la documentazione di rendiconto nel periodo compreso fra il 1 luglio e il 30 settembre 2006. Si ricorda che la stampa dei modelli dal db regionale non può essere attivata nel caso le spese non siano state validate. Saranno considerate complete e valide le comunicazioni relative alle spese effettivamente sostenute soltanto se prodotte dalle stampe ricavabili dal db regionale, opportunamente timbrate e firmate dal legale rappresentante del soggetto convenzionato. Qualora le spese nel periodo considerato ammontino a zero, i soggetti attuatori sono comunque tenuti a inviare i moduli di cui trattasi, precisando che gli importi sono pari a "0" (zero). La comunicazione delle spese deve pervenire all'Ufficio Formazione (esclusivamente per posta o per fax al numero 0571/9803333) entro e non oltre il prossimo 7 ottobre 2006. L'omessa, incompleta o ritardata trasmissione al Circondario  della documentazione necessaria comporterà il blocco dei rimborsi ai soggetti convenzionati.

9. BANDO MULTIMISURA P.O.R. OBIETTIVO 3 DEL 17 LUGLIO 2006: APPROVATA LA GRADUATORIA DEI PROGETTI FINANZIATI.
Con determinazione n. 324 del 26.09.2006, è stata approvata la graduatoria dei progetti finanziati sulle misure A2, C3 e D2 del Bando multimisura P.O.R. Obiettivo 3 del 17.07.2006. La graduatoria è scaricabile in formato elettronico dal sito della Formazione Professionale.

Notizie dall'Ufficio Politiche del Lavoro:

1. DUE GUIDE DEDICATE AI GIOVANI E ALLE LORO FAMIGLIE
Sono scaricabili on line due guide dedicate ai giovani e alle loro famiglie: “E dopo il diploma? Le opportunità professionali per i neodiplomati” e “Partire! Guida alla mobilità giovanile in Europa e oltre…”. Entrambe le pubblicazioni sono state realizzate all’interno dei progetti "Occupiamoci del lavoro 2004 e 2005" – finanziati con le risorse del FSE POR Obiettivo 3 2000-2006 - nell’ambito delle attività di orientamento dei Servizi per l’Impiego del Circondario Empolese Valdelsa ed entrambe sono a cura della dott.ssa Donatella Allori, consulente di orientamento e referente per le attività seminariali con le scuole. Il progetti “Occupiamoci del lavoro” prevede tra le varie attività, seminari di informazione e orientamento rivolti ai ragazzi e alle ragazze delle ultime classi delle scuole superiori.
Nel primo volume si illustrano le opportunità formative post-diploma e le modalità di inserimento nel mondo del lavoro, fornendo quindi una sorta di vademecum che accompagna il giovane nella progettazione del proprio percorso formativo e/o professionale.
Nel secondo volume si danno indicazioni utili per i giovani che vogliono fare un’esperienza all’estero, uno strumento utile che orienta chi desidera allargare i propri orizzonti di vita e i suoi bisogni di conoscenza. Entrambe le pubblicazioni sono scaricali nella sezione lavoro del sito www.empolese-valdelsa.it.

2. INCONTRO TRA DOMANDA E OFFERTA DI LAVORO
L’incontro tra domanda e offerta di lavoro è l’attività fondamentale dei Servizi per l’Impiego al fine di favorire l’occupazione attraverso la mediazione tra coloro che cercano e coloro che offrono lavoro. E’ quindi un servizio rivolto alle aziende in cerca di personale e ai singoli in cerca di un’occupazione. Le offerte di lavoro possono essere: in chiaro, cioè in modo diretto, completo delle generalità e recapiti delle imprese, oppure in preselezione, senza i dati identificativi dell’impresa. All’interno del sito del Circondario  è ormai da tempo attiva una sezione dedicata alla mediazione del lavoro (Me.La) che non solo rende visibili le offerte di lavoro, ma rende possibile la candidatura on-line alle offerte, compilando e inviando il proprio curriculum vitae e professionale. Inoltre le aziende possono inserire le offerte di lavoro direttamente dalla propria sede e ricevere on-line i nominativi e i curricula dei candidati preselezionati dai  Centri per l’Impiego. La pubblicazione delle offerte avviene due volte alla settimana, il mercoledì e il venerdì, e ciascuna offerta rimane visibile per sette giorni. Il servizio registra un trend molto positivo. Nel primo semestre 2006 si sono rivolte ai Centri per l’Impiego del Circondario Empolese Valdelsa 347 imprese per la ricerca di personale. Nei primi sei mesi del 2006 sono stati assunti tramite il servizio di preselezione 118 persone. Facendo una comparazione con lo stesso periodo del  2005 risulta che il numero dei lavoratori richiesti è cresciuto di 39 unità passando da 308 nel 2005 a 347 nel 2006, con un incremento del 12,7%. Sempre con riferimento al 2005, si evidenzia un incremento del 20,4% anche degli assunti, che passano da 98 a 118. I buoni risultati raggiunti dal servizio sono evidenziati anche dalle risposte delle imprese ai nostri questionari: 243 sono infatti le imprese che  nei primi sei mesi dell’anno hanno compilato il questionario, consegnato insieme ai curricula dei candidati per verificare la qualità del Servizio di preselezione. Le imprese intervistate hanno espresso un forte gradimento del servizio ricevuto: 90% indica una valutazione tra l'ottimo e il buono. Per maggiori informazioni riguardanti il Servizio rivolgersi ai Centri per l’Impiego di Empoli e di Castelfiorentino e al Servizio Territoriale di Fucecchio.

Logo del Centro per l'Impiego Notizie dai Servizi per l'Impiego - Offerte di lavoro:

1. AVVISO PROVINCIALE PROGRAMMA P.A.R.I: “PROGRAMMA D'AZIONE PER IL RE-IMPIEGO DI LAVORATORI SVANTAGGIATI”
Il progetto P.A.R.I., promosso dal Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale,attuato dalla Regione Toscana presso le Provincie interessate, con l'assistenza di Italia Lavoro S.p.A., prevede la costruzione e la sperimentazione di interventi attraverso l'elaborazione di modelli di welfare to work funzionali alle caratteristiche ed esigenze di persone a rischio di esclusione dal marcato del lavoro. Per le aziende che si rendono disponibili all'assunzione di disoccupati o inoccupati 45-55enni non percettori di indennità e sussidi legati allo stato di disoccupazione e inoccupazione, che hanno prestato dichiarazione di immediata disponibilità, ai sensi del Decreto Legislativo n. 181/00, sono previsti incentivi economici nella misura di € 4.500,00 per assunzioni a  tempo indeterminato (Full Time e Part Time minimo 30 ore settimanali; sotto le 30 ore sttimanali l’importo verrà riproporzionato) oltre a un bonus fino ad un massimo di € 1.000,00 per l’adeguamento delle competenze del lavoratore assunto. La scadenza dei termini per la presentazione delle candidature delle aziende è fissata al 11.11.2006, mentre il termine per la presentazione delle candidature da parte dei lavoratori, scaduto il 30.09.2006, verrà riaperto nel mese di ottobre. Per tutte le informazioni necessarie è possibile rivolgersi ai Centri per l'Impiego di Empoli e Castelfiorentino e al Servizio Territoriale di Fucecchio.

Notizie dalla Referente di Parita':


Logo del Fondo sociale europeo
Logo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Logo del Regione Toscana
Logo del Fondo Sociale Europer Programma Operativo Regione Toscana
Valid XHTML 1.1! Valid CSS!