Newsletter n. 2/2007

Notizie, informazioni e aggiornamenti sull'attività dei settori Istruzione, Formazione e Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa

Supplemento al n. 33 del periodico "Circondario Eventi" - Reg. Trib. di Firenze n. 5114 del 29.10.2001 - anno X.
Proprietario ed editore: Circondario Empolese Valdelsa - Piazza della Vittoria, 54 - 50053 Empoli (FI).
Direttore responsabile: Salvatore Lagaccia.
Fonte delle notizie: Amministrazioni Comunali.

"Quando ti metterai in viaggio per Itaca devi augurarti che la strada sia lunga, fertile in avventure e in esperienze. I Lestrigoni e i Ciclopi o la furia di Nettuno non temere, non sarÓ questo il genere di incontri se il pensiero resta alto e un sentiment" - Itaca, K Kavafis.

Archivio Newsletters

Newsletter n. 2 - Febbraio 2007


Notizie dall'Ufficio Istruzione:

1. ISCRIZIONI PER L’ANNO SCOLASTICO 2007-2008
L’assessore Gianfranco Simoncini, come lo scorso anno, ha inviato a tutte le istituzioni scolastiche secondarie di primo grado una circolare dove si ricordano i percorsi sperimentali integrati di istruzione e formazione professionale realizzati dalle Regioni sulla base dell’accordo in sede di Conferenza Unificata del 19 giugno 2003. Si conferma di fatto la modalità, già sperimentata dal 2003, che permette ai ragazzi e alle ragazze eventualmente interessati alla frequenza di percorsi integrati di istruzione e formazione professionali, di registrare la propria iscrizione presso i corsi attuati negli istituti professionali o artistici di stato. Dopo la frequenza del primo anno presso l’Istituto professionale di Stato, i ragazzi potranno scegliere se proseguire il percorso nel canale dell’istruzione fino al conseguimento del diploma di qualifica professionale triennale e quindi al diploma di maturità, oppure frequentare i percorsi biennali di formazione professionale regionale alla scopo di acquisire una qualifica professionale. Si ricorda che dall’anno scolastico in corso i suddetti corsi integrati sono effettuati in tutti gli Istituti Professionali e artistici di Stato. Il testo integrale della comunicazione è consultabile all'interno della Newletter di Gianfranco Simoncini n. 1/2007.

2. UNA REPLICA IN PIU' PER LO SPETTACOLO TEATRALE "NEL MEZZO DEL CAMMIN" - CANTI E CANZONI DALL'INFERNO DI DANTE.
Le prenotazioni per questo spettacolo, programmato per i giorni 1 e 2 marzo, avevano ormai il tutto esaurito e numerose erano le classi rimaste in lista di attesa. E' stata dunque programmata una nuova replica per il giorno Sabato 3 Marzo, per consentire la visione di questo spettacolo, che vede anche la partecipazione di Carlo Monni, a tutti gli studenti che lo desiderano.

3. BUONI DI STUDIO 2006 - 2007. ENTRO IL 2 MAGGIO LA GRADUATORIA.
Entro il 2 maggio 2007 sarà pubblicata la graduatoria dei beneficiari della somma messa a bando dal Circondario quale Buono Studio anno scolastico 2006-2007. Le famiglie dei beneficiari della somma saranno comunque avvertite per lettera da questo ufficio. L'erogazione della somma avverrà dopo la fine dell'anno scolastico, poichè le scuole saranno chiamate a dichiarare se lo studente ha frequentato le lezioni per almeno 150 giorni oppure se è stato promosso.


Notizie dall'Ufficio Formazione:

1. LEGGE N. 236/93. NUOVI FONDI E SCADENZE PER L'ASSEGNAZIONE DI VOUCHER INDIVIDUALI.
La Regione Toscana ha autorizzato l'utilizzo delle risorse residue dei precedenti bandi per voucher individuali a valere sulla Legge n. 236/93. Con determinazione n. 57 del 13.02.2007, il Circondario Empolese Valdelsa ha approvato il Bando per il finanziamento di percorsi formativi individuali (voucher), ai sensi dell'art. 9 della Legge n. 236/93 - D.D. n. 296/V/2003, mettendo a concorso un importo pari a € 11.296. Le domande vanno consegnate all'Ufficio Protocollo, piazza della Vittoria, 54, Empoli, entro le ore 13 del 6 aprile 2007. Possono presentare domanda le persone occupate presso imprese assoggettate al versamento dello 0,30% del monte salari all'I.N.P.S.: l'importo massimo del voucher è pari a € 1.292. Per la consultazione dell'avviso e degli allegati, nonché per la compilazione della domanda di finanziamento, occorre consultare la sezione "Bandi & graduatorie" del sito formazione.empolese-valdelsa.it.

2. LEGGE N. 236/93. NUOVI FONDI E SCADENZE PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI AZIENDALI E SETTORIALI.
La Regione Toscana ha autorizzato l'utilizzo delle risorse residue dei precedenti bandi per progetti aziendali e settoriali a valere sulla Legge n. 236/93. Con determinazione n. 57 del 13.02.2007, il Circondario Empolese Valdelsa ha approvato il Bando per il finanziamento di piani formativi con priorità alla formazione in ambito di sicurezza sui luoghi di lavoro, ai sensi dell'art. 9 della Legge n. 236/93 - D.D. n. 243/V/2004, mettendo a concorso un importo pari a € 165.085,95. Le domande vanno consegnate all'Ufficio Protocollo, piazza della Vittoria, 54, Empoli, entro le ore 13 del 16 marzo 2007. Per la consultazione dell'avviso e degli allegati, nonché per la compilazione della domanda di finanziamento, occorre consultare la sezione "Bandi & graduatorie" del sito formazione.empolese-valdelsa.it.

3. LEGGE N. 53/2000 - NUOVI FONDI PER LA FORMAZIONE INDIVIDUALE.   
Siamo ormai prossimi alla prima scadenza fissata dalla Giunta Esecutiva della Regione Toscana con deliberazione n. 839 del 13.11.2006 per l'assegnazione di voucher per la formazione individuale di lavoratori e lavoratrici a valere sulle risorse della Legge n. 53/2000 come specificato dalle direttive contenute nel Decreto Interministeriale n. 349/V/2004. I destinatari dei buoni formativi individuali, cioè persone occupate presso imprese private e pubbliche e presso la Pubblica Amministrazione che avessero intenzione, in un prossimo futuro, di usufruire di questo importante strumento di ausilio per la formazione professionale possono comunque presentare domanda in occasione della prima scadenza di riserva fissata per le ore 13 di venerdì 6 luglio 2007. Si ricorda che l'importo massimo di ciascun voucher è pari a € 3.000 e che il bando pubblico è disponibile sul sito della Regione Toscana nell'area apposita.

4. TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO.
Si informa che la prossima scadenza per la presentazione delle domande di finanziamento per le borse lavoro per i tirocini di orientamento e formazione è fissata al 31 marzo 2007. Si ricorda che i soggetti destinatari dell'intervento a valere sulla misura B1 possono essere anche portatrici di handicap; detenuti, ex detenuti, persone soggette a misura penale esterna o in semilibertà; cittadini extracomunitari; tossicodipendenti ed ex tossicodipendenti; sieropositivi; alcolisti ed ex alcolisti. Si informa inoltre che, in ragione della nuova normativa regionale in materia di orientamento e formazione approvata con D.G.R. 569/2006,le ore di assenza nel periodo di tirocinio non dovranno superare il 30% delle ore totali previste, pena la decadenza della borsa lavoro spettante. Il bando e la modulistica sono reperibili nella sezione "Bandi & Graduatorie" del sito formazione.empolese-valdelsa.it.

Notizie dall'Ufficio Politiche del Lavoro:

1. ME.LA MEDIAZIONE LAVORO: UN'OPPORTUNITA' PER LA TUA AZIENDA E PER CHI RICERCA UN POSTO DI LAVORO.
Sei alla ricerca di lavoro? La tua azienda è alla ricerca di personale? E’ sufficiente collegarsi al sito www.empolese-valdelsa.it cliccando su offerte di lavoro e seguire le istruzioni su “accesso utenti” o “accesso  per le aziende”. Il Circondario Empolese  Valdelsa ha realizzato una campagna informativa per sensibilizzare le persone e le aziende sulle opportunità offerte dal servizio di incontro tra domanda e offerta di lavoro attraverso una brochure disponibile presso tutti gli sportelli dei Servizi per l’Impiego del territorio.

2. PROGETTO RAIL – PERCORSI DI SOSTEGNO ALL’INSERIMENTO LAVORATIVO PER 20 DONNE.
Nell’ambito del Progetto Equal II “Rail” che ha l’obiettivo di favorire l’inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati, attraverso la promozione di  politiche integrate e la sperimentazione di  metodologie innovative d’inclusione sociale, sono state individuate 20 candidate che beneficeranno di misure di sostegno con l’obiettivo di facilitare l’inserimento lavorativo. L’individuazione delle candidate è il frutto della sinergia e della collaborazione tra i Servizi per l’impiego, in particolare degli operatori del servizio di preselezione e dei mediatori del lavoro, e gli attori territoriali operanti con le categorie dello svantaggio, quali assistenti sociali della Asl 11 di Empoli e operatori della Casa Circondariale Femminile di Empoli. I requisiti di ammissibilità delle candidate  sono stati l’iscrizione allo stato di disoccupazione  rilasciato presso i Centri per l’impiego del Circondario e la situazione di disagio. In fase di selezione è stata data priorità alle seguenti situazioni di svantaggio: donne extracomunitarie con disagio socio-economico; donne italiane con forte disagio socio-economico; donne iscritte alle categorie protette per disagio psico-fisico. Per tutte è stata operata anche una valutazione dell’occupabilità.

3. MERCATO DEL LAVORO REGIONALE: PRIMO CONSUNTIVO 2006.
L’Assessore regionale all’istruzione alla formazione e al lavoro, Gianfranco Simoncini, nella seduta della Giunta Regionale del 22.01.07 ha presentato la relazione su “Contesto economico, mercato del lavoro, politiche attive per il lavoro: un primo consuntivo del 2006”, illustrando i dati occupazionali forniti dai Servizi per l’impiego della Toscana attraverso la banca dati IDOL e le linee di intervento regionali. Nella sezione lavoro del sito della Regione Toscana è possibile scaricare la  documentazione completa.

Logo del Centro per l'Impiego Notizie dai Servizi per l'Impiego - Offerte di lavoro:

1. QUALE RUOLO PER I CENTRI PER L'IMPIEGO?
I Centri per l’Impiego rappresentano, a tutti gli effetti, con i loro servizi un elemento importante nella dinamica del mercato del lavoro del territorio di appartenenza. Tra le attività, oltre alla promozione ed alla valorizzazione delle risorse umane, si è aggiunta una maggiore attenzione alle imprese con servizi di consulenza per la ricerca dei profili professionali dei lavoratori più attinenti per le offerte di lavoro e di tirocinio.

2. INVIO TELEMATICO DELLE COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE PER LE AZIENDE.
E' possibile inviare telematicamente a questo ufficio le comunicazioni obbligatorie previste dalla finanziaria 2007. Dal sito del Circondario Empolese Valdelsa è possibile scaricare sia il modulo per la richiesta di invio telematico che la modulistica relativa a tutti i servizi offerti dal C.P.I e consultare gli orari e le sedi.

3. I SERVIZI PER L'IMPIEGO INCONTRANO LE AZIENDE.
Se vuoi conoscere il modo per accedere ai finanziamenti per formare gli occupati della tua azienda o sapere tutto sui servizi alle imprese dei Centri per l'Impiego, puoi farlo scaricando l'apposito modulo di richiesta disponibile sul sito lavoro.empolese-valdelsa.it. Puoi inviarlo per fax al n. 0571.9803333 oppure via e.mail all'indirizzo preselezione@empolese-valdelsa.it. Sarai contattato per ricevere tutte le informazioni utili e per un'eventuale visita di un incaricato dei servizi per l'impiego. Questa attività affianca e potenzia il servizio di job promotion già presente da tempo nei Centri per l'Impiego del territorio.

Notizie dalla Referente di Parita':


Logo del Fondo sociale europeo
Logo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Logo del Regione Toscana
Logo del Fondo Sociale Europer Programma Operativo Regione Toscana
Valid XHTML 1.1! Valid CSS!